Focaccia genovese al pesto per un’esplosione di gusto

Anche oggi andiamo alla scoperta delle eccellenze culinarie italiane. La Liguria, si sa, è uno dei massimi punti di riferimento per quanto riguarda la focaccia. Che sia quella al formaggio di Recco, o quella con sopra le cipolle, garantisce sempre un sapore unico.

Ma la regione ha anche un altro asso nella manica: il pesto. Ed ora vedremo come queste due specialità si possono sposare per il massimo della golosità. Ecco la focaccia genovese al pesto per un’esplosione di gusto.

Ingredienti

Per il nostro piatto avremo bisogno di questi ingredienti:

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer
  • 300 grammi di farina di tipo 0;
  • 7 grammi di sale;
  • 50 millilitri di olio extravergine;
  • 250 millilitri di acqua;
  • una bustina di lievito di birra;
  • Un cucchiaino di malto;
  • Pesto alla genovese.

Preparazione

Iniziamo mettendo in una ciotola acqua, sale, malto, 20 millilitri d’olio, 150 grammi di farina. Poi iniziamo ad impastare un po’. Poi aggiungiamo un po’ d’acqua, lievito, ed il resto della farina, e continuiamo ad impastare.

Quando si avrà un impasto sufficientemente omogeneo, copriamolo e facciamolo riposare per un quarto d’ora. Poi prendiamo il risultato ed appiattiamolo un po’ formando un rettangolo. Pieghiamolo su sè stesso, portando i lembi verso il centro, con la cosiddetta piega a tre.

Prendiamo una teglia, diamole una pennellata d’olio, e mettiamoci su il nostro impasto. Lasciamo lievitare per un paio d’ore. Una volta fatto, possiamo inserirla nella teglia e farla ancora lievitare per mezz’ora.

Ora siamo quasi pronti per la cottura: emulsioniamo 30 millilitri d’olio e 75 millilitri d’acqua e versiamoli sulla focaccia. In tal modo otterremo il piacevole colore dorato tipico di questo alimento.

Cuociamo per 15 minuti a 220 gradi ed ecco che la nostra focaccia è pronta. Aggiungiamo il pesto in uscita ed è fatta. La focaccia genovese al pesto per un’esplosione di gusto è pronta.

Un ulteriore consiglio

Volendo, si possono aggiungere anche alcuni pomodorini per arricchire il piatto. Inoltre, nonostante vada bene qualunque pesto, l’originale sarebbe quello prodotto con il basilico genovese di Prà. Se riusciamo a procurarcelo, avremo un piatto perfettamente rispettoso della tradizione.

Consigliati per te