Fino a 3.900 euro dall’INPS per gli studenti di lingua anche con ISEE elevato 

Al via le domande di partecipazione al bando di concorso INPS, per il corso di lingue all’estero. Fino a 3.900 euro dall’INPS per gli studenti di lingua anche con ISEE elevato. Le domande di partecipazione potranno essere trasmesse dalle ore 12,00 del 23 marzo alle ore 12,00 del 13 aprile 2021. Questo bando di concorso offre la possibilità per tanti giovani di ottenere contributi fino ad euro 3.900,00 per soggiorni studi all’estero. Permetterà inoltre di ottenere la certificazione del livello di conoscenza della lingua secondo il Quadro Comune Europeo di riferimento 2020.

Destinatari sono i figli o orfani equiparati:

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina
  • dei dipendenti e pensionati della PA iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali;
  • dei pensionati utenti della Gestione Dipendenti Pubblici;
  • degli iscritti alla Gestione IPOST.

Il bando di concorso INPS, corso di lingue all’estero è riservato a studenti con almeno 16 anni. Studenti che frequentino nell’anno scolastico 2020/2021, la classe seconda, terza, quarta e quinta della scuola superiore.

Requisiti e contributo erogato

È richiesto inoltre che entro il 30.6.2021, i partecipanti abbiano la certificazione della conoscenza della lingua straniera oggetto del corso almeno di livello B1. Tale certificazione dovrà essere rilasciata da enti accreditati dal MIUR. È richiesto altresì che al 30 giugno 2021 abbiano un’età compresa tra i 16 e i 23 anni.

Il corso deve avere una durata minima di tre settimane e massima di 5, prevedere la frequenza obbligatoria per 20 ore settimanali. Dovrà svolgersi nel paese dove la lingua ufficiale è quella oggetto del corso, da svolgersi nel periodo compreso tra giugno e il 6 settembre 2021.

L’importo massimo di ciascun contributo è di euro 3.900, modulato come indicato nel bando. Fino a 3.900 euro dall’INPS per gli studenti di lingua anche con ISEE elevato. In ipotesi di mancato superamento dell’esame per la certificazione, il 50% della somma spettante per corso di lingua, sarà trattenuta dal saldo finale.

Fino a 3.900 euro dall’INPS per gli studenti di lingua anche con ISEE elevato

Per presentare la domanda è necessario essere iscritti in banca dati, ovvero essere riconosciuti come “richiedenti” la prestazione. All’atto della presentazione, il richiedente può presentare la DSU per l’ISEE ordinaria o ISEE minorenni. L’attestazione ISEE è rilasciata dall’INPS previa presentazione della DSU.

La domanda dovrà trasmettersi esclusivamente in via telematica, accedendo al sito istituzionale dell’INPS. Una volta effettuato l’accesso, dopo aver inserito il codice fiscale e PIN, SPID, CIE o CNS si visualizzerà il modulo da compilare. Dovranno poi inserirsi tutti i voti conseguiti fino al mese di giugno dell’anno 2019/2020, ad esclusione della materia religione. La domanda inviata sarà visualizzabile nell’area riservata.

Il valore del contributo erogabile sarà determinato in misura percentuale in relazione al valore ISEE del nucleo familiare. Ad esempio, nella percentuale del 100% per chi ha un reddito ISEE fino a 8.000 euro. O, ancora, nella misura del 60% per chi ha un reddito ISEE superiore ad euro 72.000.

Per un approfondimento si può consultare il banco cliccando sul seguente link.

Approfondimento

Facebook risarcisce i danni all’utente se cancella inopinatamente il suo account

Consigliati per te