Fino a 1.620 euro di agevolazioni per chi ha un figlio disabile

Gli esperti di Proiezionidiborsa forniranno indicazioni utili per ottenere fino a 1.620 euro di agevolazioni per chi ha un figlio disabile. Lo Stato italiano assicura supporto economico e sgravi fiscali ai portatori di handicap e ai familiari che si assumono l’onere dell’assistenza. Ciò perché il soggetto che presenta una condizione di grave disagio fisico necessita di cure costanti e spesso assai costose. Rientrano nella categoria dei disabili sia coloro che godono dei benefici della legge 104/1992, sia quelli a cui le Commissioni sanitarie dell’INPS riconoscono l’invalidità.

Nell’articolo “Quali sono le detrazioni per i figli a carico?” il lettore troverà informazioni sugli sgravi fiscali cui ha diritto. Il contribuente che presenta la dichiarazione dei redditi matura difatti il diritto ad alcune agevolazioni se ha figli e familiari fiscalmente a carico. I benefici fiscali che derivano dalle detrazioni agevolano economicamente i contribuenti che devono provvedere al mantenimento dei familiari.

Ancor di più giungono in soccorso e garantiscono sostegno finanziario ai nuclei familiari che devono sostenere costi superiori per la presenza di un figlio disabile. Non a caso, il sistema assistenziale pubblico garantisce fino a 1.620 euro di agevolazioni per chi ha un figlio disabile. Le detrazioni che spettano ai contribuenti con figli portatori di handicap sono difatti maggiori perché proporzionate agli oneri economici dell’assistenza e della cura.

Fino a 1.620 euro di agevolazioni per chi ha un figlio disabile

Sul portale ufficiale dell’Agenzia delle Entrate il contribuente può reperire informazioni relative alle detrazioni Irpef cui ha diritto. Al contribuente che ha fiscalmente in carico un figlio portatore di handicap di età inferiore a 3 anni spettano detrazioni Irpef pari a 1.620 euro.  La detrazione Irpef cui ha diritto scende invece a 1.350 euro se il figlio disabile che ha a carico presenta un’età pari o superiore a 3 anni.

Riceve ulteriori 200 euro il contribuente che ha più di 3 figli fiscalmente a carico e per ognuno di essi a partire dal primo. Tuttavia le detrazioni spettanti dipendono in misura proporzionale dalla condizione reddituale dei contribuenti. Ne consegue che l’ammontare delle agevolazioni fiscali subisce una diminuzione con l’aumentare del reddito fino ad annullarsi con redditi pari a 95.000 euro.

Bridge Asset
Bridge Asset

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.