Fino a 1.000 euro per le famiglie che scelgono questo percorso

Nell’attuale contesto economico, molte famiglie faticano ad arrivare a fine mese. Un numero elevato di lavoratori autonomi ha visto ridursi drasticamente le entrate mensili. Allo stesso modo, la Cassa Integrazione ha ridotto significativamente gli stipendi di migliaia di dipendenti. A causa di queste difficoltà, per molti italiani è difficile poter mantenere il proprio tenore di vita. Anche iscrivere i figli ad attività extrascolastiche può diventare un impegno economico insostenibile. Proprio per i ragazzi in età scolare, arriva un provvedimento utile ed interessante. Con il nuovo anno possono esserci fino a 1.000 euro per le famiglie che scelgono questo percorso formativo per i figli. Il beneficio riguarda coloro che iscrivono i figli di età compresa tra i 5 ed i 18 anni a corsi musicali. Devono però rientrare in determinate fasce di reddito.

Il bonus musica 2021

Ogni anno il Governo ha facoltà di stabilire quali spese concorrono a determinare le detrazioni IRPEF. Come previsto dall’articolo 15 del TUIR, infatti, alcuni costi possono ridurre l’importo delle tasse a carico di un contribuente. La Legge di Bilancio 2021 ha previsto un incentivo economico a vantaggio delle famiglie con figli iscritti a corsi musicali. La norma consente una detrazione fiscale del 19% con un massimo di 1.000 euro e prende il nome di bonus musica 2021. Questa iniziativa non va confusa con il bonus musica 2020, alla quale si affianca. In altre parole, le famiglie potranno beneficiare sia dei 200 euro previsti nel 2020 che dei 1.000 introdotti quest’anno.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 50% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Fino a 1.000 euro per le famiglie che scelgono questo percorso

La Legge di Bilancio consente di detrarre fiscalmente i costi per la formazione musicale dei figli. Questi ultimi dovranno avere un’età compresa tra 5 e 18 anni. Il vantaggio tributario riguarda l’iscrizione a scuole di musica o bande musicali riconosciute dallo Stato. Per rientrare nel bonus musica 2021, le famiglie dovranno rientrare anche in determinati requisiti reddituali. La detrazione spetta infatti ai nuclei con reddito complessivo non superiore a 36.000 euro. L’importo massimo del bonus sarà pari a 1.000 euro e rientrerà nel 730 precompilato 2022.

Consigliati per te