Finito il rialzo della sterlina contro il dollaro?

Finito il rialzo della sterlina contro il dollaro? Come scritto nel mese di agosto, il rialzo della sterlina contro dollaro poteva continuare verso ambiziosi obiettivi. Oggi torniamo sull’argomento in quanto torna a discutersi della Brexit e  riparte il solito “tira e molla” sui giornali internazionali  e fra gli stessi politici interessati. Si farà o no? Come sarà la Brexit? Quali sono i pericoli? Chiariamo subito e sgombriamo il campo affermando che in questo articolo non “affronteremo” in nessun modo la questione politica. Non è il nostro scopo perdere tempo “sui se  e sui forse”, ma vogliamo andare ad analizzare il grafico del cambio sterlina dollaro. perchè riteniamo che sia la cosa più importante ad fare. I grafici infatti, tendono a scontare tutto e a fare chiarezza sui “se e sui forse.”

Perchè lo scenario è a favore di ulteriori rialzi

Il cambio sterlina  dollaro, ha chiuso la giornata di contrattazione del 9 dicembre  a  1,3366  ed oggi si porta a 1,3270 in ribasso dello  0,94%.

Da inizio anno il cambio  ha toccato il minimo a 1,3540 ed il massimo a 1,1411.

Cosa attendere da ora in poi? Il forte ritracciamento odierno cambia “le carte in tavola”?

Finito il rialzo della sterlina contro il dollaro?

Nelle ultime settimane sono stati toccati dei livelli di resistenza rilevanti ma ad oggi la tendenza sul time frame giornaliero, settimanale  e mensile è rialzista. Cosa potrebbe invece far cambiare la situazione?

La migliore strategia di investimento da poter applicare al cambio sterlina dollaro

Solo una chiusura settimanale, seguita poi da una chiusura del mese di dicembre o gennaio,  inferiore a 1,2855  farebbe partire uno swing ribassista di medio  periodo  con obiettivo primo il supporto di 1,2781 e successivo 1,2350 circa.  Al momento quindi, il  ritracciamento odierno andrà  visto come una semplice presa di beneficio e rimarrà tale fino a  quando nei giorni successivi i prezzi si manterranno come indicato, sopra 1,2855.

Fino a  quando quindi reggerà 1,2855, l’obiettivo a 12/24  mesi verrà  posto in area 1,47.

Come al solito si procederà per step.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te