Trasforma la tua MT4 in uno strumento professionale grazie a MQL Suite, apri un conto reale con INFINOX - Scopri di più

Fincantieri pronta per la ripartenza?

Fincantieri (FCT.IT) nel momento in cui scriviamo quota 1,066€ in rialzo di oltre il 3%. Questo rialzo segue giornate di grosse perdite a causa di risultati finanziari sì in crescita ma non abbastanza da soddisfare le aspettative del mercato, in particolare sul fronte dei dati del solo terzo trimestre. A pesare sulla propensioni degli investitori sono stati anche le perdite registrare dalla controllata norvegese Vard, nel pieno di un processo di diversificazione delle attività in segmenti di mercato nuovi come le navi da crociera.

Il rialzo di questa mattina, invece, è da attribuire al nuovo contratto firmato con Windstar.

Il nuovo contratto per Fincantieri con Windstar

Fincantieri ha firmato un contratto da oltre 200 milioni di euro con l’armatore Windstar Cruises (gruppo Xanterra Travel Collection), per un piano di allungamento e di ammodernamento su tre navi della flotta, per il cui finanziamento è previsto l’intervento di Sace, l’agenzia italiana di credito all’esportazione. Lo si legge in una nota in cui viene indicato che gli interventi interesseranno ‘Star Breeze’, ‘Star Legend’ e ‘Star Pride’ e saranno tutti interamente realizzati dalla funzione ‘Ship Repair & Conversion’ presso lo stabilimento Fincantieri di Palermo.

I lavori prenderanno avvio nella primavera del 2019 con l’inizio della costruzione del primo troncone di allungamento e si concluderanno entro novembre 2020 con la consegna della terza ed ultima unità, con una sosta media in cantiere di circa quattro mesi per ciascuna nave. Il programma, denominato ‘Star Plus’, prevede su ogni unità tre principali fasi d’intervento: l’allungamento di circa 26 metri, il rinnovo pressoché totale dei macchinari e delle sistemazioni di apparato motore e l’ammodernamento di buona parte delle sale pubbliche e delle cabine. Le tre navi oggetto del programma hanno attualmente una lunghezza di 134 metri, una stazza di circa 10mila tonnellate e una capacità di 212 passeggeri. Al termine dei lavori ogni nave sarà lunga circa 160 metri, avrà una stazza di circa 13mila tonnellate e sarà in grado di ospitare 312 passeggeri.

Analisi tecnica di Proiezionidiborsa

Alla chiusura dell’8 novembre (Fincantieri: cosa succede al titolo?, leggi tutto) scrivevamo come chiusure giornaliere di Fincantieri inferiori a 1,359€ avrebbero fatto precipitare il titolo.

E’ proprio quello che successo!

Conseguentemente le quotazioni sono precipitate fino al III° obiettivo di prezzo da dove è ripartito il rialzo odierno. Una conferma che il rialzo sia qualcosa in più di un rimbalzo si avrebbe con chiusure giornaliere superiori a 1,0917€. In questo caso il rialzo potrebbe continuare fino in area 1,1941€.

L’eventuale rottura, poi, di questo livello aprirebbe le porte a un’ascesa fino ai nuovi massimi annuali in area 1,55€.

Fincantieri: proiezione ribassista in corso sul time frame giornaliero

Fincantieri: proiezione ribassista in corso sul time frame giornaliero

 

Fincantieri pronta per la ripartenza? ultima modifica: 2018-11-16T10:37:37+00:00 da redazione
Opera sui Mercati con XM
Opera sui Mercati con XM
Sicurezza e affidabilità per il tuo trading professionale con FXDD
Sicurezza e affidabilità per il tuo trading professionale con FXDD



Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.