Finalmente una meritata soddisfazione per questi 2 segni di fuoco e per la Vergine che in questo mese sono stati particolarmente incompresi

Da poco in questo articolo ci siamo assicurati, con astuzia, amore eterno con un Capricorno. Mentre, in questo articolo, abbiamo detto basta alla voglia insaziabile del Sagittario di usare sempre le scarpe da corsa. Oggi, invece, vediamo cosa realmente gratifica alcuni segni zodiacali. Se mettiamo in pratica alcune mosse furbe potremo anche non avere fortuna a vita, ma sicuramente eviteremo scomodi giramenti di scatole rispetto ad alcune manie o tendenze. Tutti noi abbiamo lati del nostro carattere che difficilmente si possono smussare e, la soluzione migliore, non è cercare di combatterli, ma capirli e accettarli.

Il sagittario nel suo momento di gloria

Per quanto riguarda i segni di Fuoco non possiamo non iniziare con un Sagittario sempre determinato. Sapete quando è davvero felice? Non con un bacio appassionato o una storia d’amore struggente. Non con dei fiori freschi sul tavolo o con una fede al dito. Il Sagittario sarà fiero di stesso a fine giornata. Ma solo se avrà spuntato ogni cosa da fare programmata per le 24 ore. E tutto questo sarà stato fatto senza distrarsi a pensare ad altre 1.000 possibili cose da fare. La confusione è innata in questo segno di Fuoco, esattamente come la sua apertura mentale. Per questo sembra che non riesca mai a portare a termine nulla senza divagare su altro. In realtà alcune volte riesce e anche bene. Basta semplicemente mettere da parte la sua moltissima propensione ad annoiarsi.

Finalmente una meritata soddisfazione per questi 2 segni di fuoco e per la Vergine che in questo mese sono stati particolarmente incompresi

Il Leone invece si sente veramente appagato dalla società che lo circonda quando almeno una persona non lo giudica dal suo aspetto. Se in un primo incontro qualcuno riesce a non darlo per scontato, lui si leva il cappello e fa un inchino al suo nuovo amico preferito. Infatti, ha bassissima propensione e gestione delle critiche, mentre in lui proliferano orgoglio, dolcezza e altezzosità, ma solo apparente. E per citare anche solo un segno di Fuoco, ecco che arriva il momento della Vergine. Una Vergine solo in un modo si può sentire la regina della festa della vita. Dopo che ha detto cosa fare e questo è stato realmente fatto. Senza nessun appunto o intervento contrario. Nel suo bagaglio di propensioni, la pignoleria spicca fra tutte. Anche la concretezza non è da meno. Ma, come un leone, non accetta le critiche neanche e soprattutto da sua madre.

Finalmente una meritata soddisfazione per questi 2 segni di fuoco e per la Vergine che in questo mese sono stati particolarmente incompresi.

Consigliati per te