Finalmente un orto sempre sano e senza malattie grazie a questa incredibile polvere miracolosa

Parlare di orto biologico significa evitare di utilizzare tutti quei trattamenti chimici, come pesticidi e fungicidi, che rischiano di rovinare le piante nel profondo. Questo però non significa assolutamente che bisogna rassegnarsi alle malattie nell’orto come la bolla del pesco, l’odio delle zucchine e la peronospora del pomodoro.

Semplicemente dovremmo concentrarci particolarmente sulla prevenzione. In questo articolo vedremo come avere finalmente un orto sempre sano e senza malattie grazie a questa incredibile polvere miracolosa.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera

L’importanza della prevenzione

Portare avanti un buon lavoro di prevenzione significa creare un ambiente sano per l’orto e per le nostre piante da frutto. Dobbiamo quindi combattere tutte quelle condizioni che aiutano a proliferare gli agenti patogeni.

Per poter prevenire al meglio tutti i mali che minacciano le nostre piante dobbiamo innanzitutto conoscerne le cause: queste patologie sono generalmente provocate da microrganismi come virus, batteri e funghi che attaccano la pianta fino ad ucciderla.

I principali nemici del nostro orto sono per l’appunto i funghi, che diffusi nell’ambiente proliferano generalmente a temperature miti e in presenza di umidità. Ecco allora che il primo passo sarà quindi evitare che l’acqua si accumuli in eccesso e ristagni vicino alle nostre piante.

Finalmente un orto sempre sano e senza malattie grazie a questa incredibile polvere miracolosa

Una corretta gestione del terreno sarà quindi un fattore fondamentale nella prevenzione: quando l’acqua in eccesso trova un terreno ben lavorato che drena in maniera efficace potremo evitare tantissimi problemi. Nei casi però in cui le condizioni climatiche impongono un ambiente umido, e quindi pericoloso per il nostro orto, dovremo ricorrere a un aiuto esterno.

Basterà spruzzare le piante ogni 7 giorni con una soluzione di acqua e polvere di zeolite. Questa roccia di origine vulcanica, grazie alle sue capacità igroscopiche, funziona proprio come una spugna: trattiene cioè l’acqua per poi rilasciarla quando le temperature si alzano. Questa è quindi la soluzione migliore per la salute del nostro orto: in presenza di un ambiente umido la zeolite assorbirà l’acqua, evitando che ristagni, e la rilascerà invece all’alzarsi delle temperature mitigando così il caldo estivo.

Approfondimento

Un metodo semplice e gratuito per ottenere un orto ricco e variegato

Consigliati per te