Finalmente tanti utili consigli per vivere più serenamente il luogo più pericoloso della nostra casa

La casa, si sa, è piena di insidie. Lo sanno bene le casalinghe che la vivono 24 ore su 24. Ma ci sono delle stanze che sono particolarmente pericolose per tutti.

Bagno e cucina si contendono il primato.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

La redazione di ProiezionidiBorsa oggi si concentrerà sul bagno. E, più nello specifico, sulla doccia.

Comodissima, la doccia rappresenta di sicuro il luogo più insidioso della casa. Specie per anziani e bambini.

Con un briciolo di attenzione e i giusti accorgimenti, tutto si risolve. Ecco finalmente tanti utili consigli per vivere più serenamente il luogo più pericoloso della nostra casa.

Gli accorgimenti per fare la doccia in tutta sicurezza

Il classico rischio di quando si fa la doccia è quello di scivolare e cadere. E le cadute in uno spazio ristretto come il box doccia sono pericolosissime!

Le probabilità aumentano ovviamente per i bambini che prestano poca attenzione. E anche per le persone con difficoltà motorie: anziani, portatori di handicap, ma anche semplicemente chi ha avuto un infortunio di recente.

Piatto doccia antiscivolo

In commercio esistono particolari piatti doccia dotati di una speciale lavorazione in superficie che aumenta l’attrito tra la pianta del piede e il fondo.

Tappetino

Senza fare un investimento importante come quello del piatto doccia sopra descritto, possiamo ottenere lo stesso risultato sistemando sul piano doccia un tappetino antiscivolo. Sono in plastica e con ventose per attaccarlo bene. Se ne trovano di molto carini. Ce ne sono di ogni forma e colore, e costano poco più di una decina di euro. Molto simpatici, ad esempio, quelli a forma di pesciolino!

Anziani e portatori di handicap

Se in casa ci sono degli anziani o dei portatori di handicap, consigliamo delle soluzioni aggiuntive. Più solide e permanenti.

La prima sono i maniglioni a cui potersi tenere aggrappati. Vanno applicati al muro in maniera stabile. L’ideale è fissarlo alle estremità utilizzando i fischer e il trapano. L’altezza ideale e più comoda è più o meno quella all’altezza del giro vita. Se necessario se ne possono agganciare anche due, uno per ognuna delle due pareti murali della doccia.

Concludiamo la rassegna di consigli presentati nell’articolo. Finalmente tanti utili consigli per vivere più serenamente il luogo più pericoloso della nostra casa, consigliano la sedia.

Molto semplicemente, basta sistemare all’interno del box doccia una semplicissima sedia in plastica. Con questo ultimo sistema, il rischio caduta è sicuramente azzerato.

Sempre in tema doccia, potrebbe tornare utile leggere anche questo approfondimento che ci permette di risparmiare sulla bolletta.

Consigliati per te