Finalmente non ci si dovrà più preoccupare su come sistemare al meglio le borse in casa

Cambiano le stagioni e cambiano anche le borse da accompagnare ai vestiti e allo stile. Stagione dopo stagione, ci si ritrova con una collezione infinita. Vari sono i motivi o perché ci sono i saldi, oppure perché è giusto premiarsi dopo un’occasione speciale o semplicemente per mantenersi alla moda.

Resta, però, il problema su come gestire questo irragionevole numero di borse in casa. Come si può organizzare lo spazio ideale per avere in ordine le borse così da poterle trovare per ogni occasione?

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Fast Lifting, la crema innovativa che elimina tutti gli inestetismi velocemente

SCOPRI IL PREZZO

FastLifting

Finalmente, con questi ottimi suggerimenti non ci si dovrà più preoccupare su come sistemare al meglio le borse in casa. Nei successivi paragrafi si prenderanno in considerazione gli aspetti più importanti per un’ottima sistemazione.

Ci sarà bisogno di tempo, che però sarà ben speso

È importante tenere presente una cosa prima di cominciare, ovvero che bisogna predisporsi mentalmente. Il motivo è molto semplice: sistemare le borse è un’attività impegnativa e che porta via del tempo.

C’è però un vantaggio da tenere presente cioè, una volta che la sistemazione delle borse sarà conclusa, non sarà più necessario preoccuparsi.

Infatti, servirà solo un po’ di attenzione per rispettare l’ordine creato e il gioco sarà fatto. Dopo questa riflessione, finalmente con questi ottimi suggerimenti non ci si dovrà più preoccupare su come sistemare al meglio le borse in casa.

La cernita è la prima cosa fondamentale da fare

Si deve cominciare da una cosa fondamentale ovvero la cernita delle borse che si possiedono in casa. Qualunque sia lo spazio a disposizione, si deve fare una cernita per capire quali e quante borse sistemare e quali, invece, non usare più.

Solo così si potranno ordinare le borse riponendole in modo adeguato facendo attenzione a conservarle al meglio. Per far questo ci sono quattro alternative che si possono seguire qualora ci fossero borse che non ha più senso conservare.

Le prime fra tutte sono che si possono regalare oppure scambiare con amiche e parenti. In questo modo, magari, è possibile che possano anche dare altre borse in cambio che mancano alla propria collezione.

Le altre due alternative sono la vendita oppure, se proprio non sono più utilizzabili, semplicemente buttarle via. Una volta fatto questo, si può passare a dividere ed ordinare le borse.

L’uso del guardaroba

Nel guardaroba il consiglio migliore è una divisione per occasioni d’uso e stagionalità. Si può pensare di dedicare o un intero armadio oppure vari scompartimenti.

La divisione può essere fatta dedicando uno scaffale alle borse usate per andare a lavoro (ordinando sempre secondo le stagioni). Poi un altro scomparto per le pochette da sera ed un ultimo per le borse che si usano durante il tempo libero.

Per le borse più grandi che si usano per lo sport o per il week-end è bene dedicare, anche per loro, uno scaffale apposito. Utile consiglio è quello di utilizzare, per risparmiare spazio, il cosiddetto metodo della matrioska (cioè inserire una borsa dentro ad un’altra come una matrioska).

Le scatole come risorsa per ordinare il guardaroba

Altro metodo utile è l’utilizzo di scatole con cui poter rendere ordinato il guardaroba in particolare se si possiede una cabina armadio.

Fondamentale è l’uso di etichette da applicare sulle scatole per trovare velocemente i box che più ci interessano. Ecco che finalmente con questi ottimi suggerimenti non ci si dovrà più preoccupare su come sistemare al meglio le borse in casa.

Consigliati per te