FIAT sospesa tra due gaps. Chi avrà la meglio, il rialzo o il ribasso?

AUTORE DIABOLIK

Tutti ricorderanno l’exploit di inizio anno di FIAT quando ha aperto lasciando un gap al rialzo di oltre il 10%.

A Maggio, invece, abbiamo assistito ad un altro gap, questa volta al ribasso, di circa il 7%.

Entrambi i gaps con la loro base di partenza sono evidenziati nel grafico seguente.

FIATD

Nonostante sia attualmente in corso una proiezione rialzista con gli obiettivi indicati nella figura, dobbiamo notare come ci sia qualcosa di più potente che al momento stia “condizionando” le quotazioni.

Dopo il gap al ribasso, infatti, il titolo si sta muovendo tra le le due trendlines indicate dalle linee nere senza riuscire a “chiudere” ne’ il gap al rialzo ne’ quello al ribasso.

Si potrebbe dire che la quotazione del titolo “fluttui” tra due importanti singolarità e non riesce a decidere da che parte andare.

Come un pianeta “attratto” da due stelle vicine, la situazione di incertezza non può durare in eterno e quando si sbloccherà ci sarà un evento straordinario!

Quale dei due poli di attrazione avrà la meglio?

Se guardiamo il grafico mensile vediamo come ci sia in corso una proiezione rialzista con I° obiettivo naturale in area 10 per/entro Agosto 2015. Per cui le probabilità sono più per un’esplosione al rialzo. Tuttavia bisogna sempre mantenere il polso della situazione e intervenire qualora ci fossero delle indicazioni di segno contrario.

FIAT

NB I livelli che si frappongono tra le quotazioni attuali el’obiettivo naturale costituiscono delle aree di resistenza dove la tendenza in corso potrebbe perdere forza. Linee rosse=Nuova Legge della Vibrazione (clicca qui per leggere la demo, clicca qui per leggere i commenti), linee blu=Running Bisector

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te