Ferrari: prossime sedute decisive per il breve termine

Ferrari (RACE.IT)  ha chiuso la seduta del 2 gennaio a 86,52€ in ribasso dello 0,30%.

Inizio sottotono per il titolo che perde qualche frazione di punto percentuale sulla debolezza del settore automotive. Le attese sul settore negli USA, infatti, sono per un ribasso del 2% nel 2019. Chiaramente trattasi di una media e Ferrari potrebbe essere immune da questa contrazione, ma in attesa dei dati reali la reazione degli investitori è stata di prudenza.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO POTENZIALE FINO AL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

Reazione che forse è stata mitigata dalla partenza del piano di buyback che prevede un acquisto di azioni proprie per 150 milioni di euro tra gennaio e giugno del 2019. Si tratta della prima tranche di un piano di pluriennale che fa parte del buyback del valore totale di 1,5 miliardi di euro, da realizzare entro il 2022, e comunicato dalla società a settembre.

Del consenso medio analisti (OUTPERFORM) e del prezzo obiettivo medio (140$) abbiamo già detto in un precedente articolo, Ferrari nel 2019 sarà un’occasione di acquisto?

Analisi tecnica e previsioni sul titolo Ferrari

Nel breve termine nulla è cambiato rispetto a quanto scrivevamo qualche settimana fa

Sul time frame giornaliero è in corso una proiezione ribassista che ormai non ha più ostacoli lungo il cammino che porta verso il I° obiettivo di prezzo in area 82,974€. La rottura di questo livello, poi, aprirebbe le porte a una continuazione del ribasso fino al II° obiettivo di prezzo in area 66€. I rialzisti prenderebbero il sopravvento con chiusure giornaliere superiori a 93,389€.

L’unica novità è che le quotazioni di Ferrari si avvicinano sempre più pericolosamente al I° obiettivo di prezzo in area 82,985€. Durante le prossime sedute, quindi, prestare molta attenzione a quanto accadrà in prossimità di questo valore. La sua tenuta potrebbe favorire una ripresa del rialzo. In caso contrario le quotazioni si lancerebbero verso il II° obiettivo di prezzo in area 66€.

Ferrari: proiezione ribassista in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

Ferrari: proiezione ribassista in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te