10 modi per generare reddito in pensione
Ricevi aggiornamenti periodici e scarica senza spese La guida completa al tuo Reddito pensionistico. Scopri di più >>

Ferragosto di fuoco in borsa?

Se dal punto di vista meteorologico la settimana di Ferragosto dovrebbe essere l’ultima del 2018 caratterizzata da temperature elevate (almeno in molte regioni italiane) la settimana che si apre e scavalcherà il ponte agostano rischia di essere ad elevata temperatura anche sui listini.

E’ pur vero che la parte preponderante del ribasso mensile a livello probabilistico è già stata consumata ma spazi ve ne sono ancora e quindi il rischio resta elevato; ciò non toglie che anche chi sta godendo del ribasso dovrà prestare attenzione specie se i livelli di ingresso sono riferiti alle ultime due sedute.

Vediamo di sintetizzare i pro ribasso e i pro rimbalzo:
PRO RIBASSO:
– la crisi turca è molto profonda, le manovre della presidenza sono azzardate e non facilitano la ripresa della fiducia in un paese musulmano membro anomalo della NATO e quindi isolato su entrambi i fronti
– la guerra dei dazi è il classico spauracchio che i media agitano quando ricevono l’ordine di frenare in mercati accentuando i toni su qualcosa che possa frenare o anche intimorire gli operatori di borsa;
– l’innalzamento dello spread in Italia (ma non solo…vedasi Spagna) tra BTP e BUND indica un nervosismo che non si vedeva da tempo su questo fronte, il governo pare orientato ad andare a Bruxelles a fare valere le ragioni degli italiani, gli italiani sono pronti, a fronte di vantaggi futuri, a sopportare una fase di debolezza del nostro debito che a cascata si riverbera su borsa. titoli di stato e in generale investimenti finanziari interni?
– le banche dell’area UE non hanno goduto del trattamento di risanamento che hanno avuto le cugine d’Oltremanica, americane, svizzere eccetera il rischio Turchia su cui molte banche UE a cominciare da quelle già citate ieri sono fortemente esposte può fare deflagrare una situazione che non è mai uscita dalla precarietà post 2008. A ciò si aggiunge la progressiva svalutazione dei BTP che certo non aiuta i bilanci.

PRO RIMBALZO:
(si noti che queste voci sono per lo più destinate ad avere effetti di breve periodo ma non ad essere risolutive)
– il FMI ha già fatto capire che in ogni momento è pronto ad intervenire pro Turchia, facendo riferimento a quanto accadde in Grecia nelle prime fasi della crisi si può immaginare che se il fondo realmente interverrà la tensioni tenderanno ad allentarsi;
– come capita sovente per tutti gli spauracchi agitati i media sono altrettanto abili a farli rientrare nei ranghi di situazioni sotto controllo e quindi ininfluenti sui mercati: questa manfrina sui dazi si è già verificata almeno due volte potrebbe accadere ancora;
– periodo feriale: lo scontro Italia – Bruxelles è destinato a slittare a settembre , quindi anche lo spread potrebbe darsi una calmata;
– al quietarsi dei punti precedenti anche il settore bancario potrebbe tirare fiato sostenuto dagli speculatori di breve e da chi compra per fare media quando i prezzi scendono dimenticando di porre a monte degli acquisti una doverosa analisi fondamentale e complessiva di cosa si va a mettere in portafoglio.

Osserviamo con attenzione gli sviluppi di queste situazioni e avremo rapidamente le risposte sull’andamento delle borse.

Ferragosto di fuoco in borsa? ultima modifica: 2018-08-11T13:24:05+00:00 da Gianluca Braguzzi
Opera sui Mercati con XM
Opera sui Mercati con XM
Sicurezza e affidabilità per il tuo trading professionale con FXDD
Sicurezza e affidabilità per il tuo trading professionale con FXDD

Prova i segnali di Borsa per due mesi a 120 euro

Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.