È il momento giusto per acquistare azioni?
Se hai 350.000 €, ricevi aggiornamenti periodici e scarica senza spese Prospettive sul Mercato Azionario. Scopri di più >>

FED in arrivo: settimana di attesa o di sfogo?

FED: cosa deciderà il 19 dicembre?

In questi anni in cui soprattutto gli indici di borsa americani hanno ripetutamente aggiornato i massimi storici, il ruolo del QE e dei tassi a zero è stata assolutamente decisivo.

Di contro ovviamente non poteva mancare una fase riflessiva e di storni anche pesanti al cambio di politica monetaria da parte della FED.

La prima fase di rialzi da parte della FED è stata in qualche modo ignorata dai mercati per due  motivi.

Primo: i rialzi dei tassi erano stati marginali e sempre accompagnati da dichiarazioni su un approccio morbido a venire.

Secondo: la analisi del ciclo economico USA dava segnali di spinta costante verso l’alto ancora in fase propulsiva.

E’ evidente che ora il contesto è cambiato: la FED con la manovra 2018 ha inteso avviare un ciclo di rialzi, seppur limitati, ripetuti.
E dopo tanta crescita ormai gli analisti si attendono, se non una recessione, per lo meno un significativo rallentamento dell’economia USA.

Attesa per il Meeting della FED ad alta o bassa volatilità?

Ecco perché da qui al 18/19 dicembre , data del prossimo meeting della FED, si rischia una prolungata fase di attesa.

FED in arrivo: settimana di attesa o di sfogo? ultima modifica: 2018-12-08T14:33:05+02:00 da Gianluca Braguzzi

Trova il tuo broker

Tickmill
XM
Ava Trade

Consigliati per te

Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.