FED: alza? Sì o No? Conseguenze di Gianluca Braguzzi

Perché sì e perché no?
NO perché vi è un elevatissimo rischio che un rialzo dei tassi porti il dollaro in volo libero al rialzo un po’ verso tutti i cross con conseguenti gravi problemi per le esportazioni USA.
SI per molti più motivi:
– dati macro da tempo complessivamente buoni,
– voglia di bond a rendimento positivo dei grandi e potenti fondi pensione e delle stesse banche che, pure ancora parzialmente intossicate grazie al QE vero adottato in USA (In Europa l’acquisto di meri bond governativi è un mero, ridicolo, palliativo), necessitano di remunerazione a basso rischio,
– riarmare l’armamentario della leva dei tassi in vista di nuove future fasi recessive;
– rafforzamento esagerato del potere d’ acquisto del dollaro in giro per il mondo…*
Insomma a ben guardare pare difficile che anche stavolta la FED rinvii un rialzo dei tassi che ormai pare inevitabile.
Le borse come reagiranno in questo caso? Se arriveranno in prossimità di mercoledì su dei minimi potrebbero avviare un rimbalzo/rally di natale molto interessante. Poi però in vista di un nuovo rialzo a gennaio è facile prospettare una nuova ondata di vendite con minimi forse anche peggiori di quelli di agosto 2015.
A quel punto il dollaro potrebbe essere ben oltre la parità e le esportazioni americane in crisi… scelta a perdere dunque?  Forse sì a meno che gli US businessman si decidano a colonizzare* qua e là, sullo stile tedesco con l’euro-marco forte di pochi mesi fa, comprando aziende a raffica in giro per il mondo!
E poi? E poi con il dollaro troppo forte e la “spesa” già fatta, le borse svuotate dagli eccessi, qualche segnale di rallentamento del ciclo economico… zac ecco un nuovo sorprendente taglio dei tassi entro la primavera 2016(giugno?), magari scortato da assenza di inflazione, che rimetta il sistema allo status quo ante.
Fanta-economia?
Può darsi, ma è uno scenario fatto da un insieme di micro scenari che terremo in grande considerazione.
Gianluca Braguzzi è un gestore di fondi comuni di investimento
I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te