FCA, verso nuovi consistenti ribassi?

A cura di Gian Piero Turletti,

autore di Magic Box in 7 passi e di  PLT

“HYCM”/
“HYCM”/

Abbiamo già parlato del titolo FCA, analizzando le possibili ripercussioni della tragica, improvvisa scomparsa di Marchionne.

Assenza di una chiara strategia, scarsa trasparenza su cosa sia realmente successo nei rapporti tra Marchionne ed azienda, e su cosa realmente l’azienda sapesse delle sue effettive condizioni di salute, hanno avuto conseguenze negative sulle dinamiche del titolo.

E già nel mese di luglio magic box settato sul mensile ha confermato un pattern di inversione ribassista.

Per meglio comprendere la situazione, ecco il grafico che seguo nella presente analisi:

blank

Notiamo come le quotazioni abbiano ormai abbandonato il bordo inferiore di un canale di medio/lungo.

A questo punto, fa da supporto alle quotazioni l’importante livello di 13,85.

Una violazione di quest’ultimo, soprattutto se confermata in chiusura mensile, spingerebbe i corsi verso un primo importante target, dove si incontrano la retta orizzontale, quella verticale e quella obliqua nella parte in basso a destra, cioè area 11 entro gennaio 2019.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te