Favorire la crescita dei capelli con alimenti sani e naturali

Dalla salute del capello si evince spesso la salute generale di una persona. Nel capello si trovano tracce di droga e di sostanze stupefacenti. Organi che non funzionano al meglio esternano nel capello il loro malessere. Infine, lo stress e l’ansia sono i nemici giurati dei capelli, causandone la perdita.

Ecco perché si può favorire la crescita dei capelli con alimenti sani e naturali.

Salmone e Omega 3: il salmone e tutti i pesci ricchi di Omega3, favoriscono la ricrescita del capello. Non solo, la vitamina B12 e il ferro di cui abbondano, rafforzano i follicoli piliferi. Questi sono delle formazioni della pelle formati dal pelo e dalla sua guaina. Senza di essi non si formano né peli, né capelli.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Pollo: secondo gli ultimi studi anche il pollo, ricco di proteine animali, concorre alla formazione e al mantenimento dei capelli. Merito della cheratina in esso contenuta, che, venendo a mancare, indebolisce di molto il capello. Allo stesso modo il tacchino, sempre carne bianca, nell’elenco per favorire la crescita dei capelli con alimenti sani e naturali

Mandorle: conosciute per le molteplici virtù benefiche, le mandorle, ricche di vitamina B, E ,più la biotina, proteggono e aiutano la riproduzione della chioma. Uno studio ha dimostrato che 20 mandorle al giorno fungono da antiossidanti e da scudo alla perdita dei capelli.

Ostriche, lenticchie e uova

Ostriche: la tradizione ha portato il mito dell’ostrica quale piatto degno di un re. Ma non è casuale la sua parentela coi capelli. Infatti, nell’antichità re e principi si facevano crescere chiome fluenti anche più delle donne. E, per andarne fieri, e mantenerle sotto la pressione degli elmi e delle corone, assumevano le ostriche, ricche di zinco.

Lenticchie: Erano il piatto base delle mense dei soldati dell’antichità. Spartani, Tebani, Ellenici di Alessandro il Grande, Legionari Romani le adoperavano. Grazie all’alto contenuto di ferro, zinco e colina, le lenticchie rinforzano la circolazione sanguigna del cuoio capelluto.

Uova: l’alimento che, forse, ha il record del possesso di maggiori proteine e vitamine del gruppo B. in pratica elmo, scudo, spada e corazza del capello. Assumere regolarmente uova permette al capello di mantenersi forte e prevenire la sua caduta.

Altri alimenti ricchi di zinco che possono fare al caso nostro: carne bovina e suina, farina e fegato

Approfondimento

Il pesce fa bene ma attenzione a quello nocivo

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te