Farsi amiche le api con questi fiori aiuta ad avere giardini e balconi fioriti

Che si tratti di piante in balcone o in giardino, averle rigogliose è un desiderio di tutti.
Non molti ci pensano, ma esiste un furbo trucco per avere splendide piante fiorite e aiutare contestualmente l’ambiente. Infatti, farsi amiche le api con questi fiori aiuta ad avere giardini e balconi fioriti. Le api impollineranno i fiori e l’ambiente beneficerà ancor più della loro fondamentale importanza. Ecco quali sono le piante che le api amano di più e grazie alle quali avere più piante fiorite e balconi colorati.

Api impollinatrici

Non bisogna pensare che le api amino solo i fiori dai colori più sgargianti. Molte piante, come salvia, rosmarino o trifoglio, sono perfette per attirare le api e per favorire l’impollinazione. Il lavoro delle api è importantissimo specie nei giardini colmi anche di alberi da frutto. Ciliegio, pesco o albicocco sono solo alcuni di essi.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Piante mellifere

Per stimolare la presenza delle api e salvaguarda l’ecosistema bisogna semplicemente seminare su balconi e giardini le piante mellifere. Con questo termine s’intendono le piante che producono nettare in buona parte della loro riproduzione.

Avere qualche pianta mellifera sparsa in giro apporterà importanti benefici a giardino, orto e balconi. Ma ecco le piante da avere assolutamente per favorire il processo d’impollinazione.

Piante aromatiche

Ora che è chiaro che farsi amiche le api con questi fiori aiuta ad avere giardini e balconi fioriti, quali piante scegliere? Dapprima le piante aromatiche, che costituiscono anche un grande aiuto in cucina. Il rosmarino è perfetto e fiorisce da marzo fino ai primissimi mesi autunnali. Poi il timo, che fiorisce per l’intera estate e la salvia, ovviamente.

Meravigliosi fiori

Per i fiori, invece, suggeriamo di prediligere la malva che produce meravigliosi fiori violetti tra marzo e giugno. Poi, il trifoglio in tutte le sue varietà e che emette fiori piuttosto grandi durante tutta la primavera.

La borragine è invece ottima anche nei piatti, in quanto fiore commestibile. Poi la lavanda, il girasole, la calendula o il crisantemo. Queste piante rappresentano dei veri “elisir di vita” per le api. Coltivandole, non solo sarà possibile avere fiori più belli, ma anche salvaguardare questa specie importantissima.

Approfondimenti

E, per sapere come riempire di splendide ortensie giardino e casa senza spendere nulla, consigliamo la lettura di questo articolo.

Consigliati per te