Fare la pasta fresca in questo modo sarà un gioco da ragazzi

Si va sempre di sempre di fretta e, molte volte, si mangia un boccone al volo o un piatto di pasta molto leggero. Abitudini alimentari  sconsigliate da molti medici ma oltre a questo si perdere anche il piacere di stare  a tavola.

Se si desidera preparare un primo piatto che sia semplice ma con un gusto unico si può optare per delle fettuccine al pomodoro. Fatte in casa però!

In realtà questo procedimento è molto semplice e, se realizzato al mattino, già a pranzo si potrà godere del risultato.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 50% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Fare la pasta fresca in questo modo sarà un gioco da ragazzi!

L’unica regola

La regola è semplice. Ogni 100g di farina di semola bisognerà aggiungere un uovo.

Ad esempio 500g di farina, 5 uova.

Dopo aver scelto quanti grammi di farina voler cucinare è necessario impastare i due ingredienti sino ad ottenere un composto omogeneo.

Realizzare una palla di pasta, avvolgerla con della pellicola trasparente e lasciarla riposare per un’ora.

Metodo tradizionale

Pulire per bene il tavolo da lavoro e cospargerlo di farina. Trascorsa l’ora di riposo della pasta è il momento di sporzionarla: trasformare la palla di pasta in piccole palline e spianarle con il matterello.

A questo punto bisogna “tirare la pasta”.

Non resta che stendere la pasta con l’aiuto di una macchina per pasta a mano e poi tagliarla realizzando delle file.

Adesso è il momento di divertirsi: allargare le fettuccine aiutandosi con le mani e lasciarle riposare per tre/ quattro ore aggiungendo della farina per farle asciugare.

Altrimenti, se si ha un essiccatore per pasta a casa, si possono appendere le fettuccine e farle asciugare.

Trascorso il tempo necessario le fettuccine saranno pronte per essere cotte e mangiate sia con un semplice sugo che con una ricetta più elaborata e cremosa.

Visto? Fare la pasta fresca in questo modo sarà un gioco da ragazzi.

Consigliati per te