Fare in casa una deliziosa salsa per accompagnare i nostri piatti

Uno dei vantaggi della globalizzazione commerciale possiamo vederlo quando andiamo al supermercato e ci dirigiamo nella corsia delle salse. Se, fino a qualche anno fa, la scelta si limitava a maionese, senape e ketchup, oggi abbiamo interi banchi di salse internazionali. Etniche, piccanti, colorate, saporite, ultra-caloriche, gustosissime e invoglianti. Ma, anche con tanti conservanti e additivi. Quante calorie contengono le salse già pronte del supermercato? Sicuramente non poche, anzi. Ecco allora che possiamo fare in casa una deliziosa salsa per accompagnare i nostri piatti, magari di carne e pesce. Guadagnandoci sicuramente in calorie e salute.

La salsina di melanzane

I nostri Esperti di cucina propongono di fare in casa una deliziosa salsa per accompagnare i nostri piatti, ma anche gli aperitivi. Utilizzeremo le melanzane, saporite e salutari, accompagnandole ai ceci, altri legumi benefici. Insomma, una salsa gustosa, ma anche veramente light:

  • una melanzana;
  • 150 grammi di ceci bolliti o cotti;
  • aglio;
  • curry;
  • olio extravergine;
  • succo di limone;
  • dei pomodorini secchi a piacere, in teoria non compresi nella ricetta originale, ma in grado di dare un ulteriore sapore.

La preparazione

Ecco come preparare la nostra salsa:

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina
  • grigliamo la melanzana e, una volta pronta, dividiamola in due e spelliamola il più possibile:
  • mettiamola assieme a tutti gli ingredienti nel mixer, dosando di sale e preparando la crema. Suggeriamo l’equivalente di uno spicchio d’aglio, circa 3 cucchiai di olio, una spolverata di curry e 1 cucchiaio di succo di limone. Se usiamo i pomodorini: 2/3;
  • una volta pronta la salsina renderà ancora meglio se la lasceremo riposare in frigo un paio d’ore prima di utilizzarla.

Splendida con gli antipasti, ma gustosissima anche con carne e pesce, data la sua universalità, può adattarsi anche a primi con pasta corta semplice, come penne e mezze penne. Rimandiamo alla lettura di approfondimento di una ricetta altrettanto sublime: lo gnocco fritto.

Approfondimento

Preparare lo gnocco fritto come principe degli antipasti 

Consigliati per te