Fare gli spaghetti col pesto di basilico è un classico ma anche con quello di broccoli sarebbero da provare

Nella cucina italiana la varietà di primi piatti è un punto di forza. Ricette tradizionali e innovative convivono e offrono al palato sensazioni molto piacevoli. I piatti classici sono apprezzati in tutto il Mondo, dato che i ristoranti italiani si trovano un po’ ovunque. Il successo è dovuto alla qualità degli ingredienti di base, ma anche alla bravura degli chef. Tra i tanti primi a base di pasta più richiesti abbiamo la carbonara, l’amatriciana, le lasagne al forno e le tagliatelle. Gli spaghetti sono molto versatili e anche un semplice condimento li rende davvero gustosi. Tra i classici regionali c’è il pesto al basilico. La Liguria vanta la ricetta originale, eppure altri tipi di pesto possono sorprendere.

Fare gli spaghetti col pesto di basilico è un classico ma anche con quello di broccoli sarebbero da provare

Nella ricetta che andremo a scoprire, uno degli ingredienti principali è il broccolo. Quest’ortaggio si può cucinare in tanti modi, sia per un contorno che per un minestrone. E può rendere la pasta davvero appetitosa.

Spaghetti con pesto di broccoli

Ingredienti per 4 persone:

  • 350 g di spaghetti;
  • 300 g di broccoli;
  • 25 g di formaggio a pasta dura grattugiato;
  • 25 g di pecorino;
  • 30 g di mandorle;
  • pinoli;
  • uvetta;
  • aglio;
  • una cipolla piccola;
  • 6 alici sott’olio;
  • olio extravergine d’oliva;
  • sale e pepe.

Pulire il broccolo e cuocerlo in acqua salata. Mentre si fa rinvenire l’uvetta in una ciotola d’acqua, far soffriggere la cipolla tagliata finemente in una padella con l’olio. Dopo qualche minuto aggiungere le mandorle, l’uvetta e le alici. Aggiustare di sale e lasciare cuocere. Appena il broccolo è cotto, metterlo in un robot da cucina insieme a un po’ d’acqua di cottura, ai pinoli, a uno spicchio d’aglio, ai formaggi e a un pizzico di sale e di pepe. Versarvi un goccio d’olio e frullare. A questo punto cuocere in acqua bollente salata gli spaghetti. Appena sono al dente, scolarli e versarli in padella, girare un po’ e se sono troppo asciutti aggiungere un mestolo di acqua della loro cottura. Infine, unirvi il pesto di broccoli, mescolare e servire dopo un minuto.

Alcuni consigli

Per rendere più digeribile l’aglio basterà privarlo dell’anima interna; inoltre, se non si gradisce molto il suo sapore, si può metterne solo un pezzetto nel mixer invece di uno spicchio intero. Per un tocco in più, basterà tostare a parte delle mandorle sfilettate e qualche pinolo per poi cospargervi la pasta.

Dunque, fare gli spaghetti col pesto di basilico è un classico, ma anche con quello di broccoli sarebbero da provare.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te