Fare colazione o merenda con questo dolce genuino e gustoso sarà semplice ma originale e per la gioia di grandi e piccini

Nicci o panelle, ciacci o patolle, sono modi diversi per fare colazione o merenda con questo dolce genuino e gustoso. Sarà semplice e originale e per la gioia di grandi e piccini che si ritroveranno unanimi a riconoscerne la bontà.

Si tratta di un impasto di farina di castagne con una farcitura dolce. Nasce, però, nel mondo rurale come accompagnamento ad un companatico salato, come la pasta di salsiccia, la pancetta, e persino la frittata.

Questa preparazione è tipica della province di Lucca e Pistoia o della Garfagnana e Versilia.

OFFERTA SPECIALE - POCHI PEZZI DISPONIBILI
One Power Zoom: i veri occhiali con lenti autoregolabili - Due al prezzo di uno

CLICCA QUI

Gli attrezzi per la cottura

Per la cottura di questo impasto di farina di castagna, acqua e sale, c’è bisogno di grande attenzione. In alcune zone si usano dei particolari utensili da cucina. Alcuni sono più adatti per la cottura sulla stufa a legna. Sono le “forme” o i “ferri”, di ferro, appunto, con una forma circolare e dei lunghi manici.

Per la cottura in camino vengono invece utilizzati i “testi” in pietra arenaria. Per non fare attaccare il composto alla base di questi utensili vengono inserite delle foglie di castagno.

Tante farciture possibili per una colazione o merenda genuina e alternativa

Di fatto, sarà come andare a farcire delle crepes. Per una versione dolce, potremo pensare ad una crema di nocciola, oppure alla semplice marmellata.

La versione da noi proposta ha la ricotta fresca, il miele, la frutta secca e delle gocce di cioccolato fondente.

Ecco illustrato, dunque, come fare colazione o merenda con questo dolce  genuino e gustoso. Sarà semplice ma originale e per la gioia di grandi e piccini.

Passiamo a fare la spesa

Fare colazione o merenda con questo dolce genuino e gustoso sarà semplice ma originale e per la gioia di grandi e piccini. Ecco gli ingredienti:

a) 300 gr di farina di castagne;

b) 250 ml di acqua;

c) 15 ml di olio evo:

d) 5 gr di sale;

e) burro quanto basta.;

f) 250 gr di ricotta di pecora;

g) 50 gr di frutta secca mista;

h) quattro cucchiai di gocce di cioccolato fondente;

i) tre cucchiai di miele.

Come preparare questo dolce genuino e gustoso

Prima di cominciare a cuocere i necci, prepariamo la farcitura, lavorando delicatamente la ricotta con il miele. Aggiungiamo la frutta secca tritata finemente e le gocce di cioccolato. Riponiamo il composto per un’ora nel frigo.

Successivamente, setacciamo la farina e inseriamola in una ciotola capiente. Formiamo con le mani un pò di spazio al centro, nel quale inserire il sale e l’olio. Aggiungiamo, a filo, l’acqua e amalgamiamo formando una pastella senza grumi.

Ora ungiamo con il burro una padella antiaderente, che sistemiamo su una fiamma moderata. Verseremo con un mestolino il composto, che lasceremo cuocere fino a formare una crosticina lungo i bordi. A questo punto, giriamo la crepes con una pinza e faremo cuocere dall’altro lato, per massimo due minuti.

Infine, disponiamo le crepes su un piatto e farciamole con il composto di ricotta.

Nulla da eccepire: fare colazione o merenda con questo dolce  genuino e gustoso sarà semplice ma originale e per la gioia di grandi e piccini. Infine, sempre in tema di dolcezze illustriamo in quest’articolo come preparare la girella fatta in casa.

Consigliati per te