Fantastici involtini di carne ripieni di verza e prosciutto da fare in padella

involtini di carne

Per chi ha bisogno di cucinare un piatto veloce, ma allo stesso tempo gustoso, una delle ricette migliori è quella degli involtini. Disponibili in tantissime varianti, essi si possono preparare con diversi tipi di carne e si possono farcire con altrettanti tipi di ripieno.

Ad esempio, si possono preparare degli ottimi involtini utilizzando il pesce, insieme ai peperoni e alle patate. Tuttavia, se vogliamo restare sul classico e abbiamo gli ingredienti e i minuti contati, possiamo sempre ripiegare verso degli involtini di carne. Oggi, quindi, vedremo come realizzare fantastici involtini di carne ripieni, pronti in poco più di 15 minuti e senza usare il forno. Per farli ci serviranno:

  • 10 fette lonza di maiale, tagliate abbastanza sottili;
  • 10 foglie verza fresca;
  • 5 fette di prosciutto cotto:
  • provola affumicata, o in alternativa scamorza;
  • farina 00;
  • olio EVO;
  • sale.

Come cucinare le verze in maniera semplice preservandone il colore

Innanzitutto, riempiamo una pentola con dell’acqua salata e portiamola a bollore. Nel frattempo, prendiamo le foglie di verza e laviamole per bene. Dopo di che, togliamo da ognuna la parte centrale, quella più dura per intenderci, ed immergiamole nella pentola per farle sbollentare. Trascorsi 2-3 minuti, scoliamole ed immergiamole in una ciotola contenente acqua e ghiaccio. Lo shock termico, determinato da questo passaggio, non solo bloccherà all’istante la cottura delle foglie, ma permetterà anche di bloccarne il colore, tenendolo vivo.

Fantastici involtini di carne ripieni da preparare in pochissimo tempo

A questo punto, posizioniamo, una per volta, le fettine di lonza su un piano di lavoro e copriamole con dei fogli di pellicola trasparente. Fatto ciò, iniziamo a colpirle con un batticarne per intenerire la carne e renderla più sottile. Terminato questo procedimento, non ci resta che comporre il nostro involtino, adagiando una foglia di basilico su di ogni fettina. Poi, completiamo il ripieno adagiando sulla verza una fetta di prosciutto cotto e infine la provola, o scamorza, affumicata.

Una volta finito, solleviamo un lembo di carne, dal lato più corto, e riportiamolo verso l’interno iniziando ad arrotolarlo. Quando l’involtino sarà finalmente chiuso, infilziamolo con uno o due stuzzicadenti, per fare in modo che il ripieno non fuoriesca durante la cottura.

Ora, completiamo l’opera tuffando i nostri involtini nella farina, facendo attenzione a ricoprire bene tutta la superficie. Dopo di che, prendiamo una padella antiaderente, facciamo riscaldare al suo interno un paio di cucchiai di olio EVO (o una noce di burro) e adagiamo gli involtini. Lasciamo cuocere il tutto per circa una decina di minuti, ricordando di girarli frequentemente per assicurarsi una cottura dorata e ben uniforme. Quando saranno pronti, non dovremmo fare altro che servirli ancora caldi e gustarli, per pranzo o per cena, accompagnandoli con della verdura.

Lettura consigliata

Sublimi polpette di zucchine e scamorza da fare in padella in 10 minuti

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te