Falso segnale sui mercati azionari settimana scorsa o quello di ieri?

Nel weekend avevamo messo l’accento sulla tendenza a due velocità fra i diversi indici azionari internazionali. Ieri un rimbalzo corposo sembra propendere a favore dell’ipotesi rialzista. Ma è così? Oggi ci chiediamo: falso segnale sui mercati azionari settimana scorsa o quello di ieri?

Nel momento che scriviamo ci troviamo le quotazioni sono le seguenti:

Dax Future

Fai trading sui mercati più famosi del mondo ed esplora le infinite opportunità con Plus500

Inizia a fare trading »

Il 76,4% degli investitori al dettaglio perde denaro sul proprio conto quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

12.682

Eurostoxx Future 

3.256

Ftse Mib Future

19.455

S&P 500 

ieri sera ha chiuso a 3.294,61

Facciamo un ripasso veloce delle previsioni annuali in corso.

Frattale previsionale su scala settimanale dal 1 gennaio  al 30 dicembre 2020

In blu grafico delle Borse mondiali  fino alla settimana numero 30 (la scorsa settimana)

In rosso la nostra previsione annuale

blank

Le previsioni non vedono particolari problematiche all’orizzonte per le Borse mondiali anzi il movimento rialzista iniziato a fine marzo dovrebbe continuare. I massimi annuali sono attesi fra fine ottobre e metà novembre.

Il segnale della scorsa settimana come andava inquadrato?

Le chiusure di settimana inferiori ai seguenti livelli

Dax Future

12.765

Eurostoxx Future 

3.287

Ftse Mib Future

19.935

hanno generato un segnale  ribassista di medio periodo (in ottica 1/3 mesi).

Invece la chiusura dello S&P 500 Indice superiore ai  3.200 ha generato un segnale di continuazione rialzista.

Cosa è cambiato con il segnale di ieri?

Falso segnale sui mercati azionari settimana scorsa o quello di ieri?

Per lo S&P 500 non è cambiato nulla, anzi il segnale rialzista in corso continua a prendere forza. Per gli altri indici azionari europei invece la situazione grafica è ancora in bilico e davvero poco chiara.

Come regolarsi quindi?

La tendenza ribassista in corso verrà invalidata se si formeranno i seguenti swing:

Dax Future

La chiusura giornaliera  superiore a 12.517 ha fatto partire un rimbalzo ma il segnale di fine ribasso verrà rappresentato soltanto da una chiusura del 7 agosto superiore ai 12.973. Nuovi ribassi invece con chiusure giornaliere inferiori a 12.266.

Eurostoxx Future 

La chiusura giornaliera  superiore a  3.242 ha fatto  partire un rimbalzo ma il segnale di fine ribasso verrà rappresentato soltanto da una chiusura del 7 agosto superiore ai 3.324. Nuovi ribassi invece con chiusure giornaliere inferiori a 3.158.

Ftse Mib Future

una  chiusura giornaliera superiore a 19.520 farebbe partire un rimbalzo ma il segnale di fine ribasso verrà rappresentato soltanto da una chiusura del 7 agosto superiore ai 20.150.

Invece, la tendenza rialzista in corso rimarrà intatta se si formeranno i seguenti swing

S&P 500

una  chiusura giornaliera superiore a 3.220 farebbe continuare il rialzo in corso. Il segnale di fine rialzo verrà rappresentato soltanto da una chiusura del 7 agosto inferiore ai 3.200.

Consigli sull’ operatività da mantenere

Operare intraday  su Dax, Eurostoxx e Ftse Mib Future e in ottica intraday e multidays Long sullo S&P 500.

Siamo in un momento davvero decisivo dove nulla va lasciato al caso e le chiusure giornaliere di contrattazione continueranno ad assumere un’importante valenza grafica.

Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.