Falso segnale e brusco dietrofront per i mercati internazionali e ora la situazione grafica diventa davvero preoccupante

Falso segnale e brusco dietrofront per i mercati internazionali e ora la situazione grafica diventa davvero preoccupante. Ieri sembrava rialzo e oggi in apertura il segnale era di acquisto. La giornata odierna cambia lo scenario. Quello di ieri  è stato quindi l’ennesimo falso segnale degli ultimi due mesi.

Ieri scrivevamo: “tranne un nuovo ribasso nella giornata di domani sotto i minimi odierni, i nostri strumenti predittivi, ci fanno ritenere che siamo dinanzi ad un movimento direzionale rialzista almeno fino alla data dell’8 marzo.”

I minimi di ieri sono stati ritoccati ma anche rotti con una certa forza al ribasso. Questo è stato un segnale di vendita e ora si potrebbe iniziare a scendere con molta forza tranne un ulteriore falso segnale, quello di oggi.

Alle ore 21:38 del 25 febbraio abbiamo letto i seguenti prezzi:

Dax Future

13.751

Eurostoxx Future 

3.639

Ftse Mib Future

22.755

S&P 500 Index

3.816.

Pessimo il segnale di queste ore e se domani verrà confermato si potrebbero aprire spazi per un forte ribasso proprio fino al giorno dell’8 marzo.

Il frattale annuale

In rosso la nostra previsione annuale sull’indice azionario mondiale su scala settimanale per il 2021.

In blu il grafico dei mercati americani fino al 19 febbraio

blank

Dopo tanti falsi segnali, i mercati scelgono una duratura strada di ribasso?

Falso segnale e brusco dietrofront per i mercati internazionali e ora la situazione grafica diventa davvero preoccupante

Dax Future

Tendenza ribassista. Nuovi rialzi solo con la chiusura giornaliera del 26 febbraio superiore a 14.070.

Eurostoxx Future

Tendenza ribassista. Nuovi rialzi solo con la chiusura giornaliera del 26 febbraio superiore a 3.712.

Ftse Mib Future

Tendenza ribassista. Nuovi rialzi solo con la chiusura giornaliera del 26 febbraio superiore a 23.305.

S&P 500 Index

Tendenza ribassista. Nuovi rialzi solo con la chiusura giornaliera del 26 febbraio superiore a 3.804.

Attenzione quindi perchè ora stare Long è pericoloso almeno sugli indici azionari internazionali. Alcuni titoli per il momento hanno mantenuto, vediamo cosa accadrà domani. Cosa monitorare?

Un ritorno sopra i massimi odierni, darebbe un nuovo segnale Long, ma vedremo cosa accadrà. A questo punto non siamo molto ottimisti.

Si procederà per step.

Consigliati per te