Falsi segnali sui mercati in un trend rialzista: le raccomandazioni degli analisti

Continui falsi segnali sui mercati che si presentano  nervosi e su tutti Piazza Affari. La colpa? Dei soliti noti. A Wall Street pericolo profit warning per Texas Instruments (TXN).

Piazza Affari

Quando mancano 20 minuti alle 17 il Ftse MIb perdeva lo 0,8% . Lo spread, cioè il differenziale di rendimento tra Bund tedeschi e Btp italiani, arrivava a 144,3 punti. Il rendimento del titolo di stato a 10 anni, invece, era a 1,056%.

Il resto del Vecchio Continente

Resto d’Europa alquanto contrastato. Nello stesso momento, infatti, in Francia il Cac40 di Parigi cedeva lo 0,3% mentre il Dax di Francoforte guadagnava uno 0,1%. Ma era Londra che, sorprendendo tutti, saliva sul podio con un +0,65%.

Wall Street

Per quanto riguarda Wall Street sono le trimestrali a dettare legge. La seduta appare subito contrastata sin dalle prime battute. Infatti alle 16.30 (ora italiana) l’S&P 500 aleggia sulla parità con uno 0,03% in territorio positivo. Il Dow Jones non va oltre uno 0,16% mentre il Nasdaq è in rosso dello 0,16%. Colpa dei numeri di Caterpillar, Boeing e Texas Instruments.

Trimestrali a Wall Street

Nel primo caso si parla di un calo annuale del 6% sui ricavi. Su Boeing, invece, a deludere è il profitto rettificato (1,45 dollari per azione su un consensus di 2,09). Chi invece ha spaventato più di tutti è stato Texas Instruments che addirittura rischia il profit warning. La società di tecnologici, infatti, ha rese note sul quarto trimestre delle previsioni inferiori alle attese. L’ennesima conseguenza delle pressioni troppo forti sul settore dei semicondttori. Pressioni a loro volta derivate dalla guerra dei dazi Usa-Cina.

Le ultime raccomandazioni a Piazza Affari

Partendo da questa panoramica ecco i principali aggiornamenti sui titoli internazionali. In Italia Banca Imi assegna un buy a Telecom Italia con target di 0,62 euro dopo la nomina a presidente di Salvatore Rossi. Stesso rating e target anche da parte di Equita mentre Mediobanca è più ottimista con un outperform e un prezzo obiettivo di 0,76 euro. Sul fronte dei bancari, Equita valuta buy Banco Bpm con prezzo obiettivo di 2,80 euro mentre Mediobanca preferisce Unicredit (outperform) con t.p a 14,20 euro. A far scattare l’ottimismo sono le garanzie statali gacs che faciliteranno lo smaltimento dei crediti deteriorati.

Le ultime raccomandazioni  su Wall Street

Per Wall Street invece sono da segnalare Cheniere Energy Inc. che per Raymond James arriva a un rating Outperform dal precedente Market Perform con un obiettivo di prezzo di $ 72. Coca-Cola Co promossa da Ubs a Buy da Neutral con t.p a $ 63. Kimberly-Clark Corp. promossa da Deutsche Bank a Hold invece di Sell con un obiettivo di prezzo di $ 124.

Falsi segnali sui mercati? I supporti da non perdere

In momenti come questi dove la volatilità si impenna bisogna avere unì’eccellente strategia di trading che permette di eliminare i rumori di fondo e concentrarsi sulla tendenza in corso.

Le probabilità sono e continuano ad essere al rialzo ma domani con la BCE gli alti e i bassi potrebbero continuare.

 Quali sono i livelli da tenere al rialzo in chiusura di giornata?  

S&P 500

2.973

Dax Future

12.587

Eurostoxx Future

3.556

Ftse Mib Future

22.225

La tenuta al rialzo è la condizione per continuare a  rimanere investiti sull’azionario di breve e comprare azioni.

Trova il tuo broker

Tickmill
Fisher Investments
Ava Trade

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.