Facili e veloci questi appetitosi pomodori gratinati con mozzarella da cucinare in padella o al forno senza prezzemolo

L’estate è la stagione più soleggiata di tutte e quella dove l’orto elargisce con più abbondanza i propri doni. Tanti prodotti gustosi e freschi, estremamente prelibati, pronti da portare in tavola attraverso squisiti manicaretti.

Per rendere giustizia però ai vari prodotti bisognerà sapere come valorizzarli al meglio, legandoli a ingredienti con cui si sposano bene attraverso ricette sempre nuove.
Una delizia di questa stagione indubbiamente sono i pomodori, dal gusto fresco e succoso. Un frutto che ci permette di variare ampiamente le nostre preparazioni e da sfruttare appieno.

Ingredienti

I pomodori sono buoni crudi in un’insalata o accompagnati alla mozzarella nella caprese. Si possono però impiegare anche per preparare il sugo, da correggere attraverso alcuni stratagemmi qualora sia troppo salato o acido.
Sanno essere protagonisti anche di un piatto classico e da leccarsi i baffi, ossia i pomodori ripieni gratinati. Una ricetta che contempla diverse varianti, alcune più impegnative.

Sono però facili e veloci questi appetitosi pomodori gratinati con mozzarella, che prevedono doppia opzione di cottura. Inoltre si distinguono perché privi del solito prezzemolo.

Per prepararli ci serviranno:

a) 4 pomodori maturi;

b) 250 g di mozzarella;

c) foglie di timo;

d) 200 pangrattato;

e) sale;

f) pepe;

g) 1 spicchio di aglio;

h) 100 g di parmigiano grattugiato;

i) olio extravergine di oliva.

Questa ricetta si presta bene sia come contorno, che come secondo, magari per una cena in una serata estiva.

Facili e veloci questi appetitosi pomodori gratinati con mozzarella da cucinare in padella o al forno senza prezzemolo

Come prima cosa, occupiamoci dei pomodori. Laviamoli e poi priviamoli della testa, dopo li svuoteremo della polpa. A questo punto cospargiamo di sale i pomodori e mettiamoli in uno scolapasta, per far perdere loro l’acqua.

Tagliamo intanto la mozzarella a dadini. In una zuppiera mischiamo il pan grattato, la polpa dei pomodori, il parmigiano e sufficiente olio per legare il tutto. Saliamo e pepiamo, uniamo qualche fogliolina di timo e l’aglio schiacciato.
Mischiamo il tutto affinché il composto sia ben equilibrato.

A questo punto, se volessimo cuocerli in padella e non accendere il forno, dobbiamo procedere in un determinato modo.
Dovremo saltare il composto in una padella dove avremo messo l’olio, di modo da renderlo il ripieno croccante e sostituire l’azione del forno.

Riprendiamo quindi i pomodori e poniamo in ognuno qualche fetta di mozzarella. Al di sopra della stessa porremo il composto che abbiamo preparato.
Riempiti tutti i pomodori, irroriamo dell’olio in una padella e collochiamovi i pomodori. Copriamo con un coperchio e facciamo andare a fiamma media per una ventina di minuti. Non appena ben cotti, potremo portarli in tavola.

Se volessimo procedere col forno, non vi sarà bisogno di passare il composto di pan grattato in padella. Una volta pieni i pomodori, prenderemo una teglia coperta da carta forno su cui posizionarli.
Irroreremo con dell’olio e poi li cuoceremo a 180 gradi sempre per una ventina di minuti. Al forno o in padella, saranno una delizia dal cuore filante e da leccarsi davvero i baffi.

Lettura consigliata

Prosciutto e melone si possono servire a tavola come antipasto assieme alla mozzarella ma anche in questa variante alternativa

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te