Facebook lancia Facebook shops, e la nostra privacy?

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Facebook lancia Facebook shops, e la nostra privacy? Con i suoi 2,6 miliardi di utenti il social  (NASDAQ:FB) ha lanciato il proprio e-commerce, Facebook Shops,  che lo mette in diretta concorrenza con Amazon ed eBay. Facebook Shops, creato da  Mark Zuckerberg, permetterà ai negozianti di creare vetrine digitali su Facebook o Instagram gratuitamente. Gli utenti potranno sfogliare i prodotti e fare un ordine che potrà essere completato sul sito web del brand oppure, solo negli USA, direttamente nell’app, se l’azienda ha attivato il checkout.
Mark Zuckerberg, amministratore delegato di Facebook, ha annunciato il lancio di questa nuova piattaforma tramite una diretta live e con un post sui social. L’iniziativa, che è la più significativa incursione di Facebook nell’e-commerce fino ad oggi, rappresenta una sfida per Amazon. A causa dell’enorme numero di utenti che Facebook può canalizzare sulle vetrine. Facebook Shops si avvarrà delle capacità di messaggistica di Facebook.

Gli utenti potranno contattare le aziende attraverso WhatsApp, Messenger o Instagram Direct per fare domande o tracciare le consegne. I Facebook Shops sono stati pensati per aiutare le aziende a realizzare un unico negozio online, al quale i clienti possono accedere tramite Facebook o Instagram.

Facebook lancia Facebook shops, e la nostra privacy?

Lo stesso fondatore di Facebook ha dichiarato che i dati raccolti saranno poi utilizzati per promuovere dei prodotti ad hoc per ogni cliente. Se ad esempio si va su una vetrina online e non si procede con l’acquisto, Facebook ovviamente lo saprà. Così come invece se si porterà a termine l’acquisto. A cosa serve questo? Per mostrare prodotti sempre più in target con i tuoi acquisti e per proportene di nuovi in base alle tue ricerche. Ma non “servirà” solo al consumatore finale, ma anche, e forse soprattutto, ai vari titolari di negozi. Infatti Facebook Shops sarà un’ottima risorsa anche per i vari negozianti. I quali con questo meccanismo eviteranno sul proprio e-commerce persone non interessate. L’obiettivo di Facebook Shops è quello di portare nei vari negozi virtuali, tramite un’analisi dei nostri dati e del nostro comportamento online, sempre più acquirenti che concludono l’affare.

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Consigliati per te