Facciamoci stupire come non mai da questo dolce succoso e delicato che saprà chiudere in bellezza qualunque pasto

Sia a pranzo che a cena non esiste miglior momento se non quello del dolce: non importa infatti quanto si abbia mangiato perché rimarrà sempre un piccolo spazio nei nostri stomaci per quel piccolo premio che tanto ci meritiamo. in questo articolo allora vedremo assieme una ricetta per una crostata di pere al vino davvero unica e golosa.

Tutti gli ingredienti per la nostra ricetta

  • 1 confezione da 230 g di pasta frolla pronta;
  • 500 g di crescenza;
  • 10 biscotti secchi;
  • 2 uova;
  • 80 g di zucchero semolato;
  • 9 pere Kaiser;
  • 1 l di vino rosso;
  • 2 stecche di cannella;
  • 4 chiodi di garofano;
  • 2 bacche di cardamomo;
  • 1 anice stellato;
  • 1 pizzico di noce moscata;
  • 400 g di zucchero semolato;
  • mandorle tritate.

Facciamoci stupire come non mai da questo dolce succoso e delicato che saprà chiudere in bellezza qualunque pasto

Il primo passo della nostra ricetta sarà quello di prendere le pere, lavarle e sbucciarle per bene lasciando solo il picciolo. Versiamo poi il vino e aggiungiamo le spezie e lo zucchero in una pentola capiente. Mettiamo il tutto sul fuoco. Appena il vino inizierà a bollire aggiungiamo anche le pere e lasciamo cuocere a fiamma dolce per circa 20 minuti mescolando di tanto in tanto.

Appena queste saranno ben cotte, sgoccioliamole e trasferiamole sul piatto. Nel caso sia necessario, lasciamo ancora il vino sul fuoco e spegniamo il tutto solo quando si sarà ristretto arrivando a una consistenza come di sciroppo. Mettiamo quindi da parte e lasciamo intiepidire.

Per quanto riguarda la crema, invece, sbattiamo le uova insieme allo zucchero fino a renderle chiare e spumose. Uniamo poi la crescenza e continuiamo a mescolare con cura.

Tritiamo quindi i biscotti nel mixer e, nel frattempo, foderiamo una teglia rettangolare con carta da forno precedentemente bagnata e strizzata. A questo punto adagiamo la frolla sulla teglia facendola aderire per bene e bucare il fondo con una forchetta prima di creare una base di biscotti. In questa fase bisogna prestare particolare attenzione per evitare errori grossolani e molto comuni!

Il momento della cottura

Ricopriamo il tutto con la crema di crescenza e trasferiamo la teglia in forno preriscaldato a 180 °C. Lasciamo cuocere per 30 minuti e se durante la cottura notiamo che sta prendendo troppo colore copriamo con un foglio di carta d’alluminio. A cottura ultimata, sforniamo il dolce e facciamolo raffreddare; quindi, sfiliamolo dallo stampo e mettiamo tutto su un piatto da portata. Decoriamo poi con le pere al vino e ricopriamo il risultato con lo sciroppo di vino e granella di mandorle a volontà. Una volta pronto allora facciamoci stupire come non mai da questo dolce unico e avvolgente che ci farà fare una bellissima figura con parenti e commensali.

Approfondimento

Buona e salutare come non mai, questa variante della lasagna farà di sicuro impazzire anche gli ospiti più schizzinosi

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te