Facciamo scorta di vitamina B con questo delizioso street food facilissimo da preparare a casa

Ci sarà capitato tantissime volte di assaggiare un qualche tipo di street food e di avere subito voglia di riprovare a farlo a casa. Gli street food (in italiano cibo da strada) talvolta sono degli alimenti molto semplici da preparare, proprio perché alcuni di questi si preparano fisicamente in strada.

Altre volte, invece, gli street food sono cibi che si preparano in cucina ma che si vendono e mangiano in strada e che potrebbero risultare più difficili da preparare, anche se non sempre è così. Uno di questi, infatti, è la farinata di ceci, o fainè.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

Facciamo scorta di vitamina B con questo delizioso street food facilissimo da preparare a casa. Si tratta di una spianata a base di farina di ceci tipica delle regioni della Liguria, Toscana e Sardegna. È un piatto sostanzioso che necessita di pochissimi ingredienti, ma con un gusto incredibilmente profondo e saporito.

Facciamo scorta di vitamina B con questo delizioso street food facilissimo da preparare a casa

La ricetta riportata di seguito è quella della fainè sassarese, uno street food tipico della città di Sassari, in Sardegna, che ha avuto una grande influenza ligure da cui deriva anche la fainè. È un piatto a base di farina di ceci, un legume molto amato grazie al suo altissimo contenuto di sostanze nutritive. I ceci, infatti, sono un’ottima fonte di proteine vegetali, fibre e vitamine, in particolar modo della vitamina B.

Gli ingredienti per preparare la fainè sono pochissimi:

  • 200 grammi di farina di ceci;
  • 6 cucchiai di olio extravergine d’oliva;
  • 650 ml di acqua;
  • sale (circa 7 grammi);
  • pepe nero per condire.

Procedimento

In una ciotola uniamo la farina di ceci con il sale e aggiungiamo piano piano l’acqua e l’olio. Mescoliamo il tutto con una frusta fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo, completamente privo di grumi. Copriamo la ciotola con della pellicola trasparente o con un panno e lasciamo riposare il composto per almeno 4 ore a temperatura ambiente.

A questo punto, mescoliamo nuovamente il composto per verificare la consistenza: deve essere abbastanza liquido ma liscio e senza grumi. Prendiamo una teglia rotonda da forno dai bordi bassi e la ungiamo con un filo d’olio prima di versare l’impasto.

Mettiamo la teglia in forno statico preriscaldato a 250 gradi per circa 35 minuti, fino a quando si formerà una crosticina croccante in superfice. Togliamo la teglia dal forno e lasciamo raffreddare la fainè prima di tagliarla, condirla con un po’ di pepe nero e gustarla.

Approfondimento

La deliziosa focaccia che ha conquistato tutti quest’autunno è ricca di vitamine e antiossidanti e ha un ingrediente segreto

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te