EXOR è ancora un titolo sul quale puntare?

EXOR (EXO) ha chiuso la giornata di contrattazioni del 29 gennaio a quota 54,06€ in rialzo dello 0,48% rispetto alla seduta precedente.

La società risulta essere quotata sulla piazza milanese nella configurazione attuale, dopo varie riorganizzazioni aziendali, dal 2016. Lo storico, quindi, è inferiore a tre anni. Nell’ultimo anno, complice anche la crisi del settore auto, il titolo ha performato meglio del settore di riferimento, ma peggio (tenendo conto dei dividendi) dell’indice italiano.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

EXOR performance: NB i numeri sottolineati non includono la distribuzione dei dividendi. Posizionando il mouse sul numero appare il rendimento che tiene conto anche della distribuzione del dividendo

7 Day 30 Day 90 Day 1 Year 3 Year 5 Year
Exor (EXO) -2.3% 13.8% 7.9% -15.9%
IT Diversified Financial -0.6% 12.6% 8.2% -23.5% -15.3% 53.4%
IT Market 0.4% 7.1% 3.5% -16.1% -4.5% -32.3%

Nei due grafici seguenti sono mostrati il fair value di Exor e la stima dei suoi multipli di mercato confrontati con quelli del settore di riferimento e dell’indice italiano.

Notiamo come l’attuale quotazione del titolo (54,06€) sia di gran lunga superiore al fair value (20,97€). EXOR, quindi, risulta essere sopravvalutato del 60% rispetto al suo fair value.

Gli altri indicatori (PE, PEG, PB), invece, stanno tutti a indicare un titolo sottovalutato.

Confronto tra il fair value calcolato con il metodo del discounted cash flow e le quotazioni attuali.

Confronto tra il fair value calcolato con il metodo del discounted cash flow e le quotazioni attuali.

Multipli di mercato di Exor confrontati con quelli dell'indice di riferimento e quelli del mercato italiano.

Multipli di mercato di Exor confrontati con quelli dell’indice di riferimento e quelli del mercato italiano.

Il consenso medio degli analisti su EXOR è BUY con un prezzo obiettivo medio a 69,1€. C’è quindi, un potenziale rialzo di circa il 30%.

Analisi tecnica e previsioni sul titolo EXOR

Sul titolo è in corso una proiezione rialzista che stenta a raggiungere il II° obiettivo di prezzo in area 56,179€. La rottura in chiusura di giornata della resistenza in area 56,179€ aprirebbe le porte a una continuazione del rialzo fino al III° obiettivo di prezzo in area 61,53€.

Al ribasso, invece, la discesa potrebbe continuare, senza intaccare l’impostazione rialzista, fino in area 51€.

Exor: proiezione rialzista in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione

Exor: proiezione rialzista in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

Clicca qui per leggere le definizioni utilizzate in questo articolo.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te