Exor ancora indecisa sul suo futuro

Exor (EXO) ha chiuso la seduta del 9 novembre a 51,16€ in ribasso del 1,08%.

Quadro annuale sul titolo Exor

Come si vede dal grafico seguente il titolo ha segnato i minimi annuali in prossimità  di area 48,3€ che, guarda caso, coincidendo con il III° obiettivo di prezzo (limite invalicabile) ha favorito il rimbalzo del titolo che è ancora lontano dai massimi annuali in area 66€ realizzati il 9 maggio.

I perchè della discesa del titolo Exor

I motivi della discesa di EXOR, la holding della famiglia Agnelli. secondo Milano Finanza derivano dalla domanda se il numero uno della società, John Elkann riuscirà a pilotare il gruppo senza più il prezioso aiuto di Sergio Marchionne. Ed evidenzia che un’operazione di integrazione di Fiat Chrysler Automobiles rimane in alto mare, mentre i profitti del colosso delle riassicurazioni PartnerRe sono in contrazione. Insomma, “la redditività della holding, su cui prospera la folta famiglia Agnelli-Elkann, pare meno granitica”. Milano Finanza scrive poi che se FCA dovesse davvero lasciare il gruppo “il volto di Exor cambierà inevitabilmente, perdendo quegli ultimi connotati di pesantezza industriale e avviandosi verso una maggiore libertà nell’interpretare il suo autentico ruolo: quello di una holding la cui principale missione è tutelare gli interessi della famiglia Agnelli”.

I giudizi delle case di affari sul titolo Exor

Recentemente non ci sono state molte case d’affari che si sono occupate del titolo. Le raccomandazioni del 2018 sono quelle riportate qui di seguito

UBS Giudizio BUY Target Price 79.00 €

MEDIOBANCA Giudizio OUTPERFORM Target Price 72,00€

EXANE Giudizio  NEUTRALE Target Price 64,00€

Analisi grafica e di probabilità di Proiezionidiborsa sul titolo Exor

La discesa del titolo è iniziata a inizio ottobre dopo che le quotazioni hanno rotto al ribasso il livello indicato nell’articolo (Exor mostra una notevole forza e si candida a ulteriori rialzi. Verso quali obiettivi?, leggi qui) quando scrivevamo

Chiusure giornaliere inferiori a 58,323€ metterebbero in crisi lo scenario rialzista e candiderebbero il titolo a discese almeno fino in area 56,674€.

Allo stato attuale un’inversione rialzista del titolo Exor  si potrebbe avere solo con chiusure giornaliere superiori a 52,1€. In caso contrario si tornerebbe a scendere quanto meno fino al III° obiettivo di prezzo in area 48€.

EXOR: proiezione ribassista in corso sul time frame giornaliero.

EXOR: proiezione ribassista in corso sul time frame giornaliero.

Exor ancora indecisa sul suo futuro ultima modifica: 2018-11-11T10:42:51+00:00 da redazione
Opera sui Mercati con XM
Opera sui Mercati con XM
Sicurezza e affidabilità per il tuo trading professionale con FXDD
Sicurezza e affidabilità per il tuo trading professionale con FXDD

Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.