Eventi secondo trimestre: cosa condizionerà i mercati?

Siamo da una settimana entrati nel secondo trimestre 2019 ed è lecito domandarsi cosa condizionerà i mercati da qui a fine giugno e quali eventi secondo trimestre incideranno sulle dinamiche di borsa.

Eventi secondo trimestre: la banche centrali e le loro politiche

Abbiamo appena scritto che dalla BCE non ci aspettiamo nulla di che nel meeting di questa settimana e così sarà probabilmente anche a maggio.
Poi però a giugno, dopo il rinnovo del Parlamento europeo, tutto resterà immutato dalle parti di Francoforte sede della BCE?

Il cambiamento di assetto politico del parlamento UE è nel novero delle cose. Nuove forze politiche assurgeranno a rilevante peso specifico a Strasburgo.

La BCE potrà continuare a ignorare questa spinta al cambiamento?

Specialmente se la crisi economica dovesse insistere in area UE ci aspettiamo per giugno qualche forma di rinnovamento nella politica della BCE e della stessa commissione UE.

Per quanto attiene la FED ci attendiamo un mantenimento dell’attuale disponibilità ad abbassare i tassi mantenuta in stand by almeno fino a che i dati macroeconomici confermeranno la salute dell’economia USA.

Eventi secondo trimestre: le trimestrali aziendali

Già questa settimana inizierà la tornata delle prime trimestrali aziendali del 2019.

E’ scontato dire che anche questi dati, azienda per azienda, settore per settore, incideranno sull’andamento dei prezzi.

Per il vero non ci aspettiamo una coralità di dati tutti positivi o tutti negativi. Pertanto come effetto sul mercato ci attendiamo più impulsi di volatilità di breve che non una vera inversione al ribasso, ciò anche in presenza di qualche dato negativo.

Non va tra l’altro trascurato il colpo di coda di Apple, di cui conosciamo il peso sul mercato, che, compresa la difficoltà di spremere ancora i business suoi propri, si è lanciata come primo concorrente di Netflix.

Apple dunque si dedicherà direttamente alla produzione e diffusione di contenuti quali serie TV eccetera.

Mossa strategicamente azzeccatissima e, dalla “celebrities” presenti al lancio a cominciare da Jennifer Aniston, in grado di ritagliarsi rapidamente una ampia fetta di mercato.

Eventi secondo trimestre: l’accordo sui dazi

Come diceva qualcuno non dire gatto fin che non ce l’hai nel sacco…

Ergo la parola fine alla guerra sui dazi non è ancora stata scritta.

Ugualmente i mercati hanno già certamente scontato il clima di minore tensione tra USA e Cina ma gli effetti concreti del nuovo accordo prossimo a venire non sono ancora ben quantificabili…

Una volta stipulato l’accordo finale tra Trump e il Presidente cinese si potrà iniziare a fare di conto su dati certi e i mercati ne beneficeranno ulteriormente.

Eventi secondo trimestre: la stagionalità

Altri eventi particolari al momento non sono prevedibili.

L’unico altro aspetto di cui tenere comunque grande conto è quello della stagionalità.

Come recita il vecchio adagio “sell in may and go away”, listini di borsa che a maggio realizzassero nuovi massimi importanti porteranno molti operatori a realizzare in vista dell’estate.

Quindi occhi aperti che al termine del mese delle rose non ci restino in mano soltanto spine…

C’è però da dire che nel corso del 2019 una correzione rilevante è attesa dalla prima decade di settembre a fine ottobre/prima settimana di novembre.

Eventi secondo trimestre: cosa condizionerà i mercati? ultima modifica: 2019-04-08T10:31:22+02:00 da Gianluca Braguzzi

Trova il tuo broker

Tickmill
Fisher Investments
Ava Trade

Consigliati per te

Le Fonti TV
Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.