EURUSD: la forza dell’Euro potrebbe spingere il cambio oltre i massimi del 2017

Settimana scorsa scrivevamo (EuroDollaro: scatto decisivo per l’Euro? Settimana prossima sarà cruciale per capire)

La settimana appena trascorsa è stata da manuale.

Prima il test del supporto dinamico (linea blu) a inizio settimana e successivamente scatto rialzista a rompere la resistenza dinamica in area 1.1851. E’ la terza volta che la cosa accade da inizo settembre e le altre volte non ha mai avuto seguito. Anzi, i massimi segnati in seguito sono sempre stati inferiori.

Settimana prossima, quindi, sarà decisiva per capire se l’Euro avrà finalmente la meglio oppure il Dollaro riuscirà ancora una volta a salvarsi per il rotto della cuffia.

Come nelle settimane precedenti il livello chiave da monitorare sarà in area 1.1851.

SCARICA GRATIS IL REPORT DI PROIEZIONIDIBORSA PER L’ANNO 2018

La settimana appena conclusasi è stata ancora una volta da manuale.

Prima il test del supporto in area 1.1851 e successivamente la ripartenza verso gli obiettivi rialzisti.

A questo punto diventa decisivo cosa succederà in corrispondenza dei massimi annuali segnati a settembre. La rottura di area 1.21, infatti, aprirebbe le porte a un ulteriore allungo rialzista in area 1.25.

Ancora una volta i ribassisti devono monitorare il supporto in area 1.1851.

blank

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te