EuroDollaro: il livello critico è sempre più vicino. Alzare il livello di attenzione

Nelle scorse settimane scrivevamo

Sono ormai da molte settimane (da quella del 21 Maggio), infatti, che il cambio EuroDollaro è indeciso sul da farsi. Si muove, in uno stretto trading range individuato superiormente dalla resistenza in area 1,177 e inferiormente da area 1,151.

“HYCM”/
“HYCM”/

E’, quindi, in corso una lotta tra  i ribassisti che non riescono a raggiungere il I° obiettivo di prezzo in area 1.12772 e i rialzisti che non riescono a rompere la resistenza in area 1.151. Tuttavia va notato che per un’inversione rialzista sarebbe necessaria la rottura della resistenza in area 1.18935, prima in chiusura di seduta giornaliera e poi settimanale.

Qualora il ribasso dovesse continuare il I° obiettivo di prezzo si trova in area 1.12772 e successivamente area 1.00043.

Le prime due sedute della settimana hanno confermato l’impostazione ribassista e hanno avvicinato sempre più il cambio al livello 1.12772. Quanto accadrà durante i prossimi giorni, quindi, sarà decisivo per il medio termine. La tenuta del supporto potrebbe favorire rimbalzi fino in area 1.17667. In caso contrario le quotazioni si spingerebbero verso il II° obiettivo di prezzo in area 1.00043.

blank

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te