EuroDollaro: il Dollaro tenta di reagire, ma l’Euro fa sfoggio di tutta la sua forza. Continua questa battaglia all’ultimo pip!

Settimana scorsa avevamo evidenziato come l’Euro avesse preso il sopravvento riuscendo a rompere l’importantissima resistenza in area 1.1851 (EuroDollaro: dimostrazione di forza dell’Euro, ma il Dollaro può ancora dire la sua. Settimana prossima sarà molto importante)

La settimana appena conclusasi ha visto l’Euro accelerare e il cambio EURUSD rompere l’importantissima resistenza in area 1.1851. A questo punto, a meno di scatti al rialzo del Dollaro, il cambio potrebbe dirigersi verso il II° obiettivo naturale in area 1.2525.

L’unico aspetto che invita alla prudenza è il segnale di trading che di fatto rimane laterale/ribassista.

La settimana appena conclusasi ha visto durante la prima parte la reazione del Dollaro. In chiusura di settimana, però, l’Euro ha mostrato nuovamente in muscoli non riuscendo a recuperare tutte le perdite, ma andando a recuperare l’importantissimo supporto in area 1.1851.

Resta, quindi, sempre valido lo scenario che vede un cambio EURUSD in area 1.2525. Da notare come la chiusura settimanale abbia generato un segnale di trading long.

blank

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te