È il momento giusto per acquistare azioni?
Se hai 350.000 €, ricevi aggiornamenti periodici e scarica senza spese Prospettive sul Mercato Azionario. Scopri di più >>

Euro Dollaro: verso la resa dei conti!

Il cambio Euro Dollaro ha chiuso la settimana a 1,1316 in rialzo rispetto alla seduta precedente dello 0,10% e in ribasso dello 0,63% rispetto alla chiusura settimanale precedente.

Il nuovo anno si avvicina e, come d’abitudine, incominciano a circolare le previsioni e le attese per il nuovo anno. La maggioranza delle previsioni è per un tracollo del dollaro che dovrebbe portare le quotazioni in area 1,3. Una delle poche eccezioni viene da JP Morgan che vede quota 1,11 nel primo trimestre. Per poter assistere ad una risalita della coppia Euro Dollaro  dai livelli prospettati sarà invece necessario attendere la seconda metà dell’anno. In altre parole JP Morgan vede il cambio in ripresa solo da giugno in poi. Tra le cause che provocheranno il rafforzamento dell’Euro ci sono il rallentamento della crescita Usa e le nuove politiche monetarie della Federal Reserve. Addirittura, secondo JP Morgan, la crescita economica dell’Eurozona nel 2019 potrebbe essere maggiore rispetto a quella degli Stati Uniti.

Noi di Proiezionidiborsa approfondiremo le attese per l’Euro Dollaro per il 2019 nel nostro report di fine anno. Per il momento possiamo anticipare che il livello chiave sarà area 1,116. Discese fino a questo livello sono possibili. La sua rottura aprirebbe a discese fin sotto la parità.

Euro Dollaro: verso la resa dei conti! ultima modifica: 2018-12-08T09:06:54+02:00 da redazione

Trova il tuo broker

Tickmill
XM
Ava Trade

Consigliati per te

Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.