EURCHF: dopo aver fallito l’esplosione, l’Euro rischia l’implosione nei confronti del FrancoSvizzero

Settimana scorsa commentavamo (EURCHF: attenzione alla chiusura odierna, l’Euro potrebbe esplodere nei confronti del Franco Svizzero)

Durante questa settimana non c’è stato il temuto ritracciamento verso area 1.1546, ma dove vari tentativi non riusciti, la chiusura del 7 Dicembre ha chiuso nuovamente sopra la resistenza in area 1.1683.
Una chiusura giornaliera dell’8 Dicembre superiore a 1.1708 segnerebbe la chiusura più alta dal 12 Gennaio 2015 quando ci fu il crollo dell’Euro nei confronti del FrancoSvizzero.
Un tale evento, quindi, avrebbe fortissime conseguenze sul cambio EURCHF che potrebbe finalmente partire verso il III° obiettivo naturale in area 1.1904.
Purtroppo la forza dell’Euro non è durata molto. Alla chiusura di martedì 12 Dicembre, infatti, le quotazioni si sono riportate nuovamente sotto area 1.1683 e nonostante numerosi tentativi non sono riuscite nella contro rottura rialzista.
La situazione, quindi, rimane sempre molto incerta.
Tutto dipenderà da cosa succederà alla fine di questa furibonda lotta con area 1.16827.

blank

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te