Esplosione rialzista o ritracciamento per Abitare In, sottovalutato del 100% giunto al cospetto di una primaria resistenza

Piazza Affari in queste ore decide se salire o iniziare un ritracciamento di alcune settimane. Siamo su livelli spartiacque e da ora in poi,  il prossimo cluster temporale è posto nella settimana 8/14 febbraio. Si arriverà a queste date con un massimo o un minimo? Oggi probabilmente i mercati daranno indicazioni ben precise.

Frattanto ci sono interessanti storie di sottovalutazione da guardare con grande attenzione.  Ad esempio monitoriamo da vicino la seguente opportunità:

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

esplosione rialzista o ritracciamento per Abitare In, sottovalutato del 100% giunto al cospetto di una primaria resistenza?

Abitare In (MIL:ABT) ha chiuso la giornata di contrattazione del 5 gennaio  a 47,10 in ribasso dell’  1,2% rispetto alla seduta precedente. Nel 2020 ha segnato il minimo a 30,8 ed il massimo a  54,5.  Nel momento che scriviamo le quotazioni sono a 48,20 in rialzo del 2,34%.

Analisi di Bilancio

La società capitalizza 122,2 milioni di euro e costruisce e vende edifici residenziali e appartamenti a Milano. Si prevede che gli utili cresceranno del 33,84% all’anno nei prossimi anni.

Le raccomandazioni degli altri analisti (3 giudizi) trovano consenso intorno al prezzo di 58,17 euro per azione. Alla luce delle ultime comunicazioni societarie e dei nostri calcoli sullo scorso anno abbiamo aggiustato il nostro target intorno ai 90 euro per azione.

Esplosione rialzista o ritracciamento per Abitare In, sottovalutato del 100% giunto al cospetto di una primaria resistenza? Analisi dei grafici

I prezzi odierni sono a ridosso di una primaria resistenza ma diversi nostri indicatori ci inducono ad essere molto ottimisti sia per il breve termine che per il lungo.

Il nostro consiglio operativo è di comprare il titolo a mercato con stop loss  a 46,59. Target primo da raggiungere per/entro 1/3 mesi in area 54 euro. Quindi, la  nostra tesi è che da subito si possa partire al rialzo. La raccomandazione è quindi Strong Buy Long term e di mantenere quindi da cassetto. Questa è una società che potrebbe fare bene nei prossimi mesi ed anni. Da monitorare con grande attenzione.

Si procederà per step.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te