Esplosione di direzionalità di Gian Piero Turletti

ESPLOSIONE DI DIREZIONALITA’

A cura di Gian Piero Turletti

Autore di

Magic box

PLT

Come preventivato nell’articolo della scorsa settimana, intitolato Appuntamento spazio temporale, in corrispondenza/prossimità del setup temporale indicato, i corsi sono nuovamente esplosi al rialzo, peraltro conformemente a quanto indicato nell’articolo Future futse mib: possibile area di minimo?

Analizziamo però cosa è successo e le motivazioni a sostegno della view rialzista, già anticipata nei precedenti articoli.

I corsi dei principali indici azionari erano stati compressi in un’area di prezzo sempre più ridotta, stretti tra la resistenza dinamica discendente dai massimi di periodo, ed una trend line di medio, ascendente dai minimi dello scorso febbraio.

Tale configurazione sembrava descrivere la tipica correzione secondaria, entro un trend prevalente al rialzo, vista anche la differente dimensione dei rispettivi canali, uno rialzista, l’altro ribassista, ed in corrispondenza del setup temporale, di cui prima, i corsi si trovavano in corrispondenza di livelli coincidenti di resistenza e di supporto, pertanto dovevano decidere se andare sopra o sotto.

Quando si verificano questi patterns, cioè coincidenza tra un supporto dinamico (trend line ascendente) ed una resistenza dinamica (la trend line discendente dai massimi di periodo), assistiamo alla fine della compressione delle quotazioni, solitamente con una chiara esplosione di direzionalità

Così è stato anche questa volta.

La scelta rialzista è stata facilitata anche dal raggiungimento, in base al metodo probability, di livelli di esaustione sul fib, nonché dal raggiungimento di target di fine trend ribassista indicati sui diversi mercati o futures azionari da Magic box.

E’ stato un fuoco di paglia?

Per mia esperienza, devo dire che la maggior parte delle volte queste scelte direzionali, che raggiungono, durante il giorno di esplosione direzionale, picchi percentuali statisticamente rari, poi nei giorni successivi tendono a correggere, ma conta, per quanto riguarda soprattutto il medio termine, la tenuta di alcuni riferimenti supportivi.

CI aggiorneremo e seguiremo i corsi con riferimento anche a questi ultimi.

 

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te