Esplosione al rialzo in arrivo per uno dei migliori titoli italiani

Una possibile esplosione al rialzo in arrivo per uno dei migliori titoli azionari italiani potrebbe far guadagnare molti soldi agli investitori.

Il titolo cui facciamo riferimento è Tenaris di cui, in un precedente articolo Puntare sulle azioni che nel 2019 hanno fatto peggio del FTSE MIB. Il caso Tenaris, abbiamo parlato come di uno dei migliori titoli italiani. A questa conclusione si arriva non solo guardando ai fondamentali come fatto nell’articolo menzionato in precedenza, ma anche alle raccomandazioni degli analisti e ai punti di forza e di debolezza del titolo. Infine, vedremo come la particolare configurazione grafica in corso potrebbe preludere a un’ esplosione al rialzo nelle prossime settimane.

Per leggere le analisi precedenti sul titolo Tenaris clicca qui.

Le raccomandazioni su Tenaris degli analisti

Il giudizio degli analisti su Tenaris è eccezionale con un consenso medio OUTPERFORM e una sottovalutazione media del 30% circa.  Nello scenario più ottimistico, invece, la sottovalutazione sale all’80% circa; in quello più pessimistico, invece, la sopravvalutazione è inferiore al 2%.

Consenso medio OUTPERFORM
Numero di analisti 14
Prezzo obiettivo medio 13,68  $
Ultimo prezzo di chiusura 10,63  $
Spread / Prezzo obiettivo massimo 77,2%
Spread / Prezzo obiettivo medio 28,7%
Spread / Prezzo obiettivo minimo -1,50%

I punti di forza di Tenaris

  • La società si trova in una situazione finanziaria solida considerando la sua posizione di cassa e di margine netto.
  • L’azienda è una delle società con i migliori rendimenti con aspettative di dividendi elevati.
  • Il prezzo obiettivo medio fissato dagli analisti che coprono il titolo è superiore ai prezzi correnti e offre un enorme potenziale di apprezzamento.

I punti di debolezza di Tenaris

  • Le prospettive degli analisti che coprono il titolo non sono coerenti. Tali stime di vendita disperse confermano la scarsa visibilità dell’attività del gruppo.
  • Le prospettive di vendita del gruppo sono state ridotte negli ultimi dodici mesi. Questo cambiamento nelle previsioni evidenzia un calo dell’attività e analisi pessimistiche della società.
  • Negli ultimi dodici mesi le aspettative di vendita sono state significativamente ridimensionate, il che significa che per l’esercizio in corso sono attesi volumi di vendita meno importanti rispetto al periodo precedente.
  • Nell’ultimo anno gli analisti della società hanno fornito una visione d’insieme ribassista delle stime di EPS, con conseguenti frequenti revisioni al ribasso.
  • Negli ultimi 12 mesi, gli analisti hanno abbassato regolarmente le loro aspettative in termini di EPS. Gli analisti prevedono risultati peggiori per l’azienda rispetto alle loro previsioni di un anno fa.

Analisi grafica e previsionale

Tenaris (MIL:TEN) ha chiuso la seduta del 2 dicembre in ribasso rispetto della seduta precedente dell’1,80% a quota 9,478€.

Sul time frame settimanale la proiezione in corso è ribassista, ma come si vede dal grafico il supporto in area 9,4488€ (I° obiettivo di prezzo) sta frenando da agosto le spinte ribassiste. Questo potrebbe essere un indizio del lento percorso di inversione rialzista che, una volta ultimato, potrebbe dar luogo a un’ esplosione al rialzo.

Un brutto segnale per chi ha speranze rialzista sarebbe una chiusura settimanale inferiore a 9,4488€.

tenaris

Tenaris: proiezione ribassista in corso sul time frame settimanale. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

©Riproduzione riservata. Tutti i testi e le immagini sono protetti da copyright di ProiezionidiBorsa

Trova il tuo broker

Tickmill
Fisher Investments
Ava Trade

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.