Esperienze da fare in Sardegna e borghi fantasma da scoprire

Quando pensiamo alla Sardegna abbiamo in mente il suo mare bellissimo e le spiagge a pochi passi da scorci di natura incontaminata. Molti sognano di fare una vacanza nell’isola, pensando ai posti tropicali in cui riposarsi e passare ore di autentico benessere fisico e mentale.

Eppure, la Sardegna sorprende anche per attrazioni che potrebbero ispirare gli amanti dell’avventura, i paesini abbandonati e le architetture che arrivano direttamente dal passato.

A Est dell’isola, per esempio, troviamo un borgo fantasma che negli anni Cinquanta venne colpito da 5 giorni di maltempo. Il nucleo originario venne distrutto e il paesino lentamente abbandonato per motivi di sicurezza.

Immagini dal passato

Tra le esperienze da fare in Sardegna, la visita a Gairo vecchio è imperdibile. Ruderi e strade resistono ancora dopo tanti anni inerpicati sul monte Trunconi, che sovrasta la valle del Rio Pardu.

I ruderi sono di granito e scisto, fango e malta di calce e sabbia come si costruivano un tempo le abitazioni, un tempo che pare essersi fermato appositamente per noi. È possibile, durante la passeggiata, osservare gli interni delle case e ammirare le stanze come erano arredate in passato.

Tra le rovine, la vegetazione è cresciuta selvaggia e l’atmosfera sembra quella di un film. Le strade per arrivarci da Cagliari sono due. La SS125 ci permette di costeggiare il mare, mentre la 387 ci regala i paesaggi dell’entroterra che sono altrettanto affascinati. Il tempo di percorrenza è di 2 ore circa a prescindere dal tragitto.

Miniere nella storia

Se vogliamo passare da un borgo fantasma a delle miniere fantasma, possiamo visitare Ingurtosu. Fanno parte del Parco Geominerario che caratterizza la zona occidentale dell’Isola tutelata dall’Unesco. Il complesso di Montevecchio è oggi disabitato, anche se l’insediamento minerario è molto vasto e percorre tutta la valle.

È possibile trovare vagoni abbandonati, residui di materiali e vecchi carrelli e visitare pozzi, impianti e abitazioni diroccate. Una volta arrivati, si passa sotto l’arco di Villa Wright e sembrerà di entrare dentro un film misterioso grazie all’atmosfera che queste costruzioni sono in grado di regalare. Per arrivarci da Cagliari dobbiamo percorrere la SS196, che ci porterà indietro nel tempo in solo 1 ora e mezza.

Esperienze da fare in Sardegna e borghi fantasma da scoprire

È una visita che potrebbe cambiarci la vita quella da fare a Barumini. Al centro della Marmilla e ai piedi della Giara, questo territorio è stato in passato un luogo di ricchezza ed è oggi uno dei posti in cui la cultura sarda racconta le storie più affascinanti.

Il complesso monumentale è famoso in tutto il Mondo. Attori americani e personaggi dello star system d’oltreoceano arrivano fino a qui per farsi guidare dentro un Mondo che ha dell’incredibile.

Su Nuraxi è un sito archeologico Patrimonio dell’Umanità Unesco che, con 30 nuraghi, rappresenta la più grande eredità che ci resta di questa antica civiltà. Gli scavi furono condotti da Giovanni Lilliu, a cui è dedicato il centro culturale.

In questi giorni ha attirato l’attenzione dei social e dei media la visita dell’attore Mark Ruffalo, interprete di Hulk per la Marvel, e della sua famiglia.

Lettura consigliata

Tra le meravigliose coste della Sardegna questi 5 siti non temono Tropici o Caraibi e francesi e spagnoli lo hanno capito

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te