L’esito sorprendente di una Borsa che decolla improvvisamente in pochi minuti per una notizia che coinvolge tutto il mondo

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Ci sono sedute di Borsa che hanno una storia a sé. Sono legate a eventi particolari che le spingono o le affondano improvvisamente. Ma che comunque trasformano una seduta in una giornata memorabile. Quella che si è appena chiusa è una di queste. Analizziamo gli eventi della giornata grazie alla analisi degli Esperti di ProiezionidiBorsa.

L’esito sorprendente di una Borsa che decolla improvvisamente in pochi minuti per una notizia che coinvolge tutto il mondo

Oggi è una di quelle giornate memorabili, di quelle che non ti aspetti, perché nasce in un contesto non favorevole al risultato finale. Ma proprio per questo, stupisce l’esito sorprendente di una Borsa che decolla improvvisamente in pochi minuti per una notizia che coinvolge tutto il mondo.

Che aspetti? Scopri il trading coi CFD con iBroker
con una demo gratuita con dati in tempo reale e perfettamente funzionante

Provala subito!

E la notizia è di quelle che veramente possono cambiare la vita alle persone, perché riguarda la salute personale e poi quella dell’economia. La notizia riguarda il vaccino anti Covid, che la società farmaceutica Pfizer sembra avere individuato e testato con efficacia al 90%.

Non ci dilunghiamo su quale effetto può avere questa notizia sulla vita sociale ed economica del mondo. Ci limitiamo a sottolineare che quando è uscita, le Borse europee hanno fatto un balzo di diversi punti percentuali.

Piazza Affari decolla e chiude in volo del 5,4%

Anche Piazza Affari è schizzata verso l’alto, esattamente alle 12,45. Un balzo che è durato meno di 10 minuti ed ha spinto la Borsa di Milano con un guadagno di oltre il 5%. E poi i prezzi si sono stabilizzati per il resto della seduta.

Come un aereo che decolla e una volta raggiunta l’altezza voluta, si mantiene in quota. Oggi alla Borsa di Milano è accaduto esattamente questo. Alla fine della giornata l’indice delle blue chip, l’Ftse Mib (INDEX:FTSEMIB),  ha chiuso a 20.750 punti, in guadagno del 5,4%.

C’è da dire, però, che due punti percentuali dei 5 guadagnati sono merito del nuovo presidente degli Stati Uniti. Infatti, quando è arrivata la notizia in Borsa, l’indice Ftse Mib era già in crescita del 2% e festeggiava l’elezione di Biden.

Tra i titoli azionari vale la pena segnalare il risultato del migliore e peggiore titolo delle blue chip. Leonardo ha guadagnato il 16% per la conferma di una grossa commessa dalla Germania. Diasorin ha ceduto il 16%, per avere perduto la corsa al vaccino e quindi anche una potenziale importante commessa dalla UE.

 

Approfondimento

Per conoscere l’analisi multidays e il punto sui mercati internazionali dell’Ufficio Studi di ProiezionidiBorsa, cliccare qui.

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Consigliati per te