Esiste uno yoga alternativo che fa bene al corpo e rinfresca il palato

Sport e allenamento fanno bene ma non tutti amano gli esercizi movimentati, che fanno sudare e che richiedono troppo sforzo. Alcuni di noi preferiscono le discipline dolci. Ci riferiamo a quelle che prediligono movimenti lenti e fanno sì che si possa lavorare anche sul respiro, ritmico e profondo.

Un esempio di disciplina dolce e alla portata di tutti è lo yoga. Questa grazie ai suoi movimenti e alla concentrazione sul respiro allontana lo stress, tonifica il corpo e ci fa sentire bene e in forma.

Lo yoga che noi conosciamo è quello classico, fatto appunto di movimenti studiati per rafforzare l’equilibrio. Da qualche tempo però si sta affermando uno yoga alternativo che unisce la disciplina tradizionale con una bevanda alcolica che rinfresca il palato. Ci stiamo riferendo alla birra. Per chi pensa che sia impossibile fare le due cose insieme, possiamo affermare che questo allenamento dolce sta spopolando negli Stati Uniti e non solo.

Esiste uno yoga alternativo che fa bene al corpo e rinfresca il palato

È incredibile ma vero, da oggi è possibile praticare lo yoga e accompagnarlo alla birra. Ciò che dobbiamo fare è praticare gli esercizi  tradizionali e bere di tanto in tanto qualche sorso di birra. In alcune posizioni possiamo addirittura tentare di tenere in equilibrio il bicchiere o la bottiglia.

Se ci stiamo chiedendo cosa cambia dallo yoga tradizionale, possiamo dire che in verità non ci sono grandi variazioni. Ma chi ha già provato questo tipo di allenamento sostiene che bere qualche sorso di birra favorisce la meditazione e la percezione di sé. Anche in questo caso ci sono coloro che non accettano questa nuova variante  della disciplina, non capendo quale sia il nesso tra l’allenamento e l’alcool. Sicuramente questo può essere un modo divertente e inusuale di unire l’ora dedicata all’aperitivo a un allenamento sano per il corpo e per la mente. In pochi lo sanno ma esiste uno yoga alternativo che fa bene al corpo e rinfresca il palato.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te