Errori da evitare nell’utilizzo e sostituzione degli ingredienti per sfornare una torta alta e perfetta 

Quante volte ci è capitato di sfornare una torta non lievitata alla perfezione, bassa e poco soffice? Ecco allora illustrati i rimedi e gli errori da evitare nell’utilizzo e sostituzione degli ingredienti per sfornare una torta alta e perfetta.

Come preparare gli ingredienti

Evitiamo di inserire nella preparazione solo la farina senza considerare gli amidi. Per una torta più morbida, soffice e perfetta, si sostituisce il 20% della farina con amido di frumento, di mais o di riso.

Non dimentichiamo di setacciare sempre tutti gli ingredienti in polvere, come farina, amido, cannella, cacao, lievito. Questo procedimento serve a sgretolare i  grumi e ad eliminare eventuali residui. Ancora, serve ad amalgamare  tutti gli ingredienti secchi che ingloberanno meglio anche quelli liquidi. Il composto finale così risulterà più omogeneo e garantirà una migliore cottura della torta.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Incorporiamo aria senza smontare il composto

Molte volte la torta in cottura non diventa alta e soffice o può presentare delle imperfezioni, tipo avvallamenti in superficie. Questo fenomeno è dovuto o alla cattiva lavorazione degli ingredienti o all’utilizzo di troppo lievito.

Dunque non dimentichiamo di lavorare a lungo (almeno per 20 minuti) con la frusta elettrica, le uova con lo zucchero. Il composto dovrà aumentare di volume e consistenza, fino a presentarsi spumoso e chiaro.

Per alcune preparazioni di torta, non dimentichiamo di separare i tuorli dagli albumi quando previsto dalla ricetta. Lavoriamo i primi con lo zucchero, seguendo il procedimento su indicato. A parte, invece, montiamo a neve ferma gli albumi.

Nell’intento ultimo di non far sgonfiare il composto, inglobiamo, ai tuorli lavorati con lo zucchero, gli altri ingredienti secchi setacciati. Procediamo delicatamente, inglobando, un cucchiaio per volta, degli ingredienti secchi. Per ultimo gli albumi, con una spatola e con movimenti lenti, dall’alto verso il basso.

Ecco gli errori da evitare nell’utilizzo e sostituzione degli ingredienti per sfornare una torta alta e perfetta

Scegliamo bene il contenitore in cui trasferire il nostro composto per torta. Una tortiera di diametro più piccolo (2, o massimo 4 cm) rispetto a quello previsto, favorirà uno sviluppo del composto in altezza durante la cottura.

Qualche volta la superficie non perfetta della torta può essere dovuta ad un errore di dosaggio del lievito. Di norma il rapporto lievito-farina deve essere nell’ordine del 3,2%. Ossia 16 gr di lievito (di quello pronto per dolci) per ogni 500 gr di farina.

Quando è possibile sostituire gli ingredienti

Sostituire il burro con l’olio di semi è possibile e per di più rende la torta soffice, umida e leggera. La dose di olio da impiegare è sempre di 20-30 gr in meno rispetto alla quantità di burro previsto dalla ricetta.

Anche il latte di origine animale può essere sostituito, ma in uguale quantità, con bevande vegetali. Nel caso delle torte, si rivela ottima la bevanda vegetale da avena, ricca di fibra.

Ideale anche il latte di riso per chi è intollerante a lattosio e glutine. In questo caso, però, bisognerà prestare attenzione a ridurre lo zucchero nella ricetta, perché questa bevanda è già dolce di suo. Non male neanche l’idea di impiegare latte vegetale di soia, meno calorico.

Abbiamo dunque illustrato gli errori da evitare nell’utilizzo e sostituzione degli ingredienti per sfornare una torta alta e perfetta. Infine, nell’articolo di cui qui il link illustriamo la ricetta della torta all’arancia.

Consigliati per te