Le 5 domande da fare alla tua banca
Noi di Fisher non lasciamo mai soli i nostri clienti. Se hai 350K, scopri di più su come operiamo in questa guida.
Scopri di più >>

ERG: nel lungo periodo darà ancora soddisfazione?

Il titolo ERG (ERG.IT) ha chiuso la seduta del 28 dicembre a 16,50€ in ribasso dello 0,84%.

Il titolo ha segnato il massimo annuale a 19,99€  il 20 giugno ed il minimo a 14,17€ il 2 gennaio chiudendo il 2018 con un rialzo di circa il 15%.

Nell’ultima parte dell’anno ERG ha sofferto il crollo del prezzo del petrolio. Sofferenza che potrebbe continuare se anche il petrolio dovesse continuare la sua discesa (Petrolio potrebbe andare sotto i $30 nel 2019?). L’unica speranza di essere indipendente dal prezzo del petrolio viene dagli investimenti che ERG ha fatto sul fronte delle energie rinnovabili. Da un punto di vista societario, infatti, tutti i parametri sono buoni come confermato dai conti trimestrali pubblicati a novembre (Titolo ERG: non si arresta la sua discesa).

Gli analisti, d’altra parte, hanno un consenso medio sul titolo di OUTPERFORM con prezzo obiettivo medio pari a 19,9€. Secondo questo target, quindi, il titolo è sottostimato del 21%. Va notato come nonostante la discesa delle quotazioni, il giudizio degli analisti sia rimasto costante.

A sinistra andamento del valore medio del prezzo obiettivo di ERG secondo il giudizio degli analisti. A destra è riportato il numero di analisti che hanno dato un certo tipo di giudizio e la stima, con anche i valori massimo e minimo, del prezzo obiettivo

A sinistra andamento del valore medio del prezzo obiettivo di ERG secondo il giudizio degli analisti. A destra è riportato il numero di analisti che hanno dato un certo tipo di giudizio e la stima, con anche i valori massimo e minimo, del prezzo obiettivo

Analisi tecnica e previsioni sul titolo ERG

Nel breve termine, time frame giornaliero, sul titolo è in corso una proiezione ribassista che, dopo la chiusura del 28 dicembre, non ha più ostacoli lungo il cammino che porta verso il suo I° obiettivo di prezzo in area 15,82€. Alla eventuale rottura di questo livello le quotazioni precipiterebbero verso il II° obiettivo di prezzo in area13,941€. La ripresa nel breve termine, invece, passa per il recupero in chiusura di giornata pari a 16,983€.

Nel lungo periodo la tendenza in corso è rialzista, ma la mancata tenuta del supporto in area 17,742€ potrebbe anticipare un ritracciamento almeno fino in area 12,88€ La riconquista in chiusura mensile, invece, di area 17,742€ aprirebbe le porte a una continuazione del rialzo fino al III° obiettivo di prezzo in area 22,6€.

ERG: proiezione ribassista in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

ERG: proiezione ribassista in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

ERG: proiezione rialzista in corso sul time frame mensile. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

ERG: proiezione rialzista in corso sul time frame mensile. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.RG

ERG: nel lungo periodo darà ancora soddisfazione? ultima modifica: 2019-01-02T09:50:46+02:00 da Redazione

Trova il tuo broker

Tickmill
Fisher Investments
Ava Trade

Consigliati per te

Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.