Equita Group è un titolo azionario che nel medio lungo periodo potrebbe dare grosse soddisfazioni ai suoi azionisti

Equita Group è un titolo azionario che nel medio lungo periodo potrebbe dare grosse soddisfazioni ai suoi azionisti. L’ostacolo di cui parlavamo in un precedente report (Questo potrebbe non essere il momento giusto per acquistare azioni Equita Group), infatti, è stato brillantemente superato e adesso le quotazioni hanno ampi spazi al rialzo. Di questo, però, ci occuperemo nel prossimo paragrafo dedicato all’analisi grafica.

Dal punto di vista dei fondamentali il titolo Equita Group non è molto ben messo.  Qualunque sia il metodo utilizzato, infatti, le sue azioni risultano essere sopravvalutate, seppure non di molto. Anche le prospettive di crescita degli utili e del fatturato non sono proprio brillantissime. Le attese, infatti, sono per un incremento del 3% all’anno per i prossimi tre anni.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

Il rendimento del dividendo, invece, è un eccellente punto di forza del titolo. Al momento attuale lo stacco della cedola previsto per novembre 2021 ha un rendimento superiore al 6%. D’altra parte un rendimento così elevato non è una novità, Anche negli anni scorsi, infatti, il rendimento del dividendo è sempre stato superiore al 6% fino a raggiungere valori massimi dell’8%.

Equita Group è un titolo azionario che nel medio lungo periodo potrebbe dare grosse soddisfazioni ai suoi azionisti: le indicazioni dell’analisi grafica

Equita Group  (MIL:EQUI) ha chiuso la seduta del 26 luglio a quota 3,18 euro in rialzo dello 0,63 rispetto alla seduta precedente.

Time frame settimanale

Dopo numerosi tentativi di rottura della resistenza in area 2,97 euro, finalmente le quotazioni sono riuscite nel break rialzista aprendo le porte al raggiungimento degli obiettivi indicati nella figura seguente nel riquadro in rosso. Notiamo che gli obiettivi sono molto ambizioni e il potenziale massimo rialzista è di circa il 70%. Tuttavia va notato come la spinta rialzista, dopo la prova di forza che ha portato alla rottura della resistenza, si sta un attimo affievolendo. Prova ne sono lo Swing Indicator e il BottomHunter entrambi in posizione neutrale.

I ribassisti potrebbero riprendere il controllo della tendenza in corso nel caso di una chiusura settimanale inferiore a 2,97 euro

equita group

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te