Entro Natale il prezzo di moltissimi prodotti al supermercato potrebbe aumentare ma vediamo quali sono

Il Covid ha recato con sé delle conseguenze che, certamente, si registreranno a lungo termine. Tra i tanti aumenti già preannunciati, come quello del gas e dell’energia, se ne aggiungono altri. In particolare, l’incremento del costo del carburante e l’inflazione, comporteranno aumenti anche tra i beni di prima necessità. Ciò in quanto ben l’85% delle merci in Italia viene trasportata su strada. Sicché, entro Natale il prezzo di moltissimi prodotti al supermercato potrebbe aumentare ma vediamo quali sono. In effetti, l’aumento graduale dei prezzi si sta già verificando, soprattutto in alcune città d’Italia. Non a caso, a settembre, il costo del cibo è salito dell’1%. A questo si aggiunge, come indicato, anche il “fattore inflazione”, in aumento. Ma, veniamo, a elencare i prodotti che a causa di tutti i descritti cambiamenti, costeranno di più.

Quali prodotti costeranno di più

A quanto pare, aumenterà anche il costo della spesa al supermercato, oltre a quello di tutti gli altri beni. In realtà, si è assistito a un aumento generalizzato, anche delle materie prime, che ha registrato rialzi a picco. Da qui, l’aumento dei prodotti finali. Sicché, secondo quanto risulta da un’indagine di Coldiretti, i prodotti che già costano di più, sono: i cereali, con un aumento del 27,3%. Poi, lo zucchero, con un incremento del 53,5% e i grassi vegetali del 60%. Si attende, inoltre, a breve, un rialzo delle farine. Sulla questione sono intervenuti Assopanificatori e Codaconds, che hanno preannunciato anche un aumento dei panettoni e pandori di Natale. Infine, sempre entro Natale, si assisterà all’aumento del prezzo della pasta e del caffè. Ciò è quello che devono sapere i consumatori, almeno per quanto riguarda i prezzi dei beni di prima necessità. Passiamo, adesso a parlare dell’inflazione.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Entro Natale il prezzo di moltissimi prodotti al supermercato potrebbe aumentare ma vediamo quali sono

Il costo finale dei prodotti aumenterà anche a causa dell’inflazione, che a livello nazionale ha raggiunto il 2,5%. Tra le città maggiormente interessate da questo fenomeno abbiamo, in primo luogo, Genova. Qui, si è registrato un aumento dei prezzi vertiginoso, ammontante al 3,6%. Al secondo posto, poi, c’è Bolzano, dove si prevede un rincaro per famiglia di circa 891 euro in più all’anno. Infine, al terzo posto, abbiamo Reggio Emilia, dove il rincaro medio per famiglia sarà di circa 855 euro.

Consigliati per te