ENI spinto dal prezzo del petrolio

Le azioni ENI (EN.IT)   nel momento in cui scriviamo quotano a 15,63€ in rialzo di oltre l’1%.

News flow sul titolo Eni

La notizia del giorno è che  l’azienda ha ceduto il 20% della sua partecipazione nella concessione Nour a Mubadala Petroleum, controllata di Mubadala Investment Company. Nella concessione, che è in partecipazione con Egyptian Natural Gas Holding Company (EGAS), il Cane a sei Zampe detiene una quota dell’85%. L’altro partner nella concessione è Tharwa Petroleum Company, con il restante 15%. ENI è presente in Egitto dal 1954, dove opera attraverso la controllata Ieoc che è il principale produttore del paese con una produzione equity di circa 340 mila barili di olio equivalente al giorno.

Questa notizia segue quella circolata qualche giorno fa con la quale si diceva che ENI e Lukoil hanno firmato un accordo per lo scambio di quote di partecipazione in tre licenze esplorative nelle acque poco profonde del Messico. Secondo i termini dell’accordo, ENI cederà a Lukoil una partecipazione del 20% nei Production sharing agreement (Psc) di Area 10 e Area 14, e acquisirà una partecipazione del 40% nel Psc di Lukoil per l’Area 12. L’obiettivo dell’accordo, alla luce della vicinanza dei blocchi, è di diversificare i rischi esplorativi, accedere a maggiori opportunità e aumentare le sinergie operative.

Procede, quindi, l’attività di espansione del gruppo del cane a sei zampe.

Per quel che riguarda la salita odierna bisogna tener conto che il prezzo del petrolio è in ascesa di circa l’1% e questo spinge al rialzo il prezzo di ENI.

Analisi tecnica secondo Proiezionidiborsa sul titolo Eni

Sul titolo è in corso una proiezione ribassista. Dopo che le quotazioni hanno raggiunto area 15,8191€, l’incapacità di superare questo livello ha provocato un’immediata discesa che potrebbe portare nuovamente le quotazioni fino al II° obiettivo di prezzo in area 14,9728€. La rottura di questo livello comporterebbe un ricalcolo degli obiettivi ribassisti che al momento possiamo individuare sotto area 14€.

Al rialzo la ripresa passa per la rottura della resistenza in area 15,8191€.

Anche il rialzo odierno, quindi, non cambia lo scenario in corso.

ENI: proiezione ribassista in corso sul time frame giornaliero.

ENI: proiezione ribassista in corso sul time frame giornaliero.

Approfondimento Petrolio

ENI spinto dal prezzo del petrolio ultima modifica: 2018-11-12T16:35:39+00:00 da redazione
Opera sui Mercati con XM
Opera sui Mercati con XM
Sicurezza e affidabilità per il tuo trading professionale con FXDD
Sicurezza e affidabilità per il tuo trading professionale con FXDD

Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.