ENI: ribasso ormai al capolinea?

Le azioni ENI (EN.IT)   hanno chiuso la seduta del 23 novembre a 14,06€ in ribasso  dell’1,79% affondando insieme al prezzo del petrolio che ha perso oltre il 7% e di cui abbiamo parlato in un altro articolo Petrolio: cosa sta succedendo?.

Dell’effetto del prezzo del petrolio su ENI ha parlato l’amministratore delegato che ha dichiarato il gruppo “ha un neutralità di cassa intorno ai 55 dollari al barile” e che “noi lavoriamo con il Brent, non con il Wti”. Inoltre ha aggiunto: “Penso che in questi prossimi sei mesi ci sarà un’oscillazione” dei prezzi del petrolio ma “dipende se ci saranno tagli e l’entità di questi tagli. C’è molta volatilità, bisogna aspettare i prossimi sei mesi in cui penso che si oscillerà tra 60 e 70 dollari”.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

La politica di espansione di ENI in Medio Oriente. L’impatto sul titolo (fonte MilanoFinanza)

Eni sarebbe in procinto di acquistare una quota nell’attività di raffinazione di Adnoc. Secondo quanto riportato da Bloomberg, il colosso oil italiano e altri operatori, tra cui OMV, starebbero partecipando all’asta di Abu Dhabi National Oil Company (Adnoc) per l’acquisto di una partecipazione del 40% nelle attività di raffinazione. La quota, secondo quanto anticipato, dovrebbe avere un valore di 8 miliardi di dollari.

Secondo gli analisti di Equita “L’acquisizione da parte di Eni  di una quota del 20% equivale a sborsare 4 miliardi di dollari. L’esborso di tale somma non sarebbe una preoccupazione, data la forte generazione di flussi di cassa del gruppo e le potenziali nuove cessioni di attività, in particolare in Messico”. Dello stesso parere Mediobanca Securities.

A seguito di queste notizie le due case di affari hanno emesso i seguenti giudizi sul titolo

Equita SIM giudizio BUY  con target price a 19,5€

Mediobanca Securities giudizio OUTPERFORM con target price a 21€.

Analisi tecnica di Proiezionidiborsa su ENI

Sul titolo è in corso una proiezione ribassista che ormai ha raggiunto la sua massima estensione ribassista sul time frame giornaliero in area 14,1285€. Ci aspettiamo, quindi, che nei prossimi giorni si possa assistere a un rimbalzo delle quotazioni.

Per una definitiva inversione rialzista, invece, bisogna attendere una chiusura giornaliera superiore a 14,9728€.

ENI: proiezione ribassista in corso sul time frame giornaliero

ENI: proiezione ribassista in corso sul time frame giornaliero

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te